Questo sito contribuisce alla audience de

Niente da fare per Flury (e Haehlen), Svizzera con sette atlete a Kvitfjell e Gut-Behrami che vuole chiudere la coppa

Foto di Redazione
Info foto

2024 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Niente da fare per Flury (e Haehlen), Svizzera con sette atlete a Kvitfjell e Gut-Behrami che vuole chiudere la coppa

La campionessa del mondo di discesa ancora ai box per i dolori al ginocchio destro, l'oro olimpico in carica Corinne Suter vola alle Maldive per staccare dopo il primo mese di riabilitazione. Sarà la ticinese la principale punta per le gare norvegesi (domani la prima prova, ma il meteo preoccupa), con lei Gisin, Nufer, Durrer, Jenal, Kolly e Jasmina Suter.

Sarà ancora una Svizzera a scartamento ridotto, come sarebbe stato in occasione dei super-g poi cancellati a Passo S. Pellegrino, quella che si presenterà a Kvitfjell per le sfide della velocità sulla pista Olympiabakken (sabato discesa, domenica il super-g).

Saranno sette le elvetiche al via delle prove giovedì, anche se il meteo non promette nulla di buono e sarà complicato mandare in scena il primo training; non sarà infatti della partita Jasmine Flury, che ha chiuso con un dolore al ginocchio destro le gare di Crans-Montana e aveva già rinunciato alla tappa in Val di Fassa, con l'obiettivo finali per l'iridata di discesa, così come rinuncia Joana Haehlen, che dopo l'infortunio (sempre al ginocchio destro) patito nel secondo appuntamento di Cortina aveva rinunciato all'operazione al crociato per tentare di salvare il finale di stagione.

Lara Gut-behrami è pronta a chiudere in bellezza la sua straordinaria annata, con la possibilità di chiudere i giochi per le coppe di discesa e super-g già in Norvegia e, seppur non aritmeticamente, porre una seria ipoteca anche per la generale.

La fuoriclasse di Comano guiderà quindi la squadra che conterà anche su Michelle Gisin, Priska Nufer, Delia Durrer, Stephanie Jenal, Noémie Kolly e Jasmina Suter.

Corinne Suter, invece, ad un mese dal crac al crociato rimediato nella prima discesa di Cortina, che la costringerà ai box per i prossimi 7-8 mesi, ha cominciato la riabilitazione e ora ha deciso di concedersi una vacanza caldo delle Maldive, staccando dall'ambiente sci almeno per qualche giorno. "Mi prendo una pausa per riposare e schiarirmi la mente, l'oceano per me è sempre stato un modo per ripristinare l'anima - le parole a mezzo social della campionessa olimpica in carica - Il ginocchio è ok, ma i progressi sono lenti. ma sono felice dei piccoli passi di ogni giorno".

© RIPRODUZIONE RISERVATA
40
Consensi sui social

Discesa Femminile Kvitfjell (NOR)

Super-G Femminile Kvitfjell (NOR)

2° Pos.GUT-BEHRAMI Lara

SUI

3° Pos.LEDECKA Ester

CZE