Questo sito contribuisce alla audience de

Mikaela Shiffrin si è vaccinata negli Stati Uniti: "Grazie a tutti coloro che combattono la pandemia"

Foto di Redazione
Info foto

getty images

Sci Alpinoattualità

Mikaela Shiffrin si è vaccinata negli Stati Uniti: "Grazie a tutti coloro che combattono la pandemia"

L'annuncio della campionessa, rientrata a casa un paio di settimane fa: "Un passo avanti rispetto alla normalità: speriamo di avere presto la gente sulle tribune a seguirci".

Gli ultimi allenamenti in Europa, poi dopo i primi giorni di aprile, Mikaela Shiffrin è rientrata negli Stati Uniti e, come ha annunciato poche ore fa sui suoi canali social, si è sottoposta alla vaccinazione anti Covid.

E' la prima atleta di alto livello nel mondo dello sci che ha comunicato questa decisione e al tempo stesso opportunità, che la fuoriclasse di Eagle ha avuto un paio di settimane fa. “Quando mi sono vaccinata, ho ripensato a tutto quello che abbiamo passato negli ultimi 14 mesi – ha spiegato Mikaela - Sono ancora impressionata da come sia sembrato normale disputare regolarmente un'intera stagione di Coppa del Mondo e i Mondiali, con il lavoro instancabile della FIS, dei comitati organizzatori e della mia stessa federazione.

Fare un vaccino significa essere un passo avanti rispetto alla normalità: significa poter viaggiare con più facilità e anche riavere, spero presto, i tifosi in tribuna a seguire il nostro sport. Grazie di nuovo a tutti coloro che sono in prima fila per combattere questa pandemia – ha concluso la tre volte vincitrice della Coppa del Mondo - Per tutto quello che avete fatto e state facendo per far sì di lasciarci questa situazione alle spalle il più velocemente possibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
149
Consensi sui social

Più letti in scialpino

Beatrice Sola ha le idee chiarissime: Lavoro per vincere in coppa. Il Mondiale senior? Sarebbe la ciliegina...

Beatrice Sola ha le idee chiarissime: Lavoro per vincere in coppa. Il Mondiale senior? Sarebbe la ciliegina...

La giovane trentina si è raccontata nel nostro talk con il direttore di NEVEITALIA, Dario Puppo: doppia medaglia ai recenti Mondiali junior, per Tite non è chiusa la porta per Courchevel Méribel, dopo aver già debuttato in CdM e aver dimostrato una costanza eccezionale negli slalom di Coppa Europa. Il riferimento è Federica Brignone e c'è l'idea della velocità nel suo futuro.