Questo sito contribuisce alla audience de

Elana Meyers-Taylor e Steven Holcomb si aggiudicano i campionati nazionali di spinta

Elana Meyers-Taylor e Steven Holcomb si aggiudicano i campionati nazionali di spinta
Info foto

USBF

BobBob - Campionati Nazionali

Elana Meyers-Taylor e Steven Holcomb si aggiudicano i campionati nazionali di spinta

Inizia nel migliore dei modi la stagione 2015-2016 di Elana Meyers-Taylor e di Steven Holcomb. I due personaggi di riferimento del mondo del bob americano si sono infatti aggiudicati i titoli nazionali di spinta svoltisi sul pistino esterno dell'impianto di Lake Placid.

Come di consueto la manifestazione americana ha seguito un protocollo decisamente diverso dagli altri campionati nazionali, ovvero la gara è stata disputata dal singolo atleta su una sorta di monobob e le classifiche sono state divise in frenatori e piloti.

Nella prova femminile riservata ai piloti, vittoria perentoria per la dominatrice della passata stagione Elana Meyers-Taylor. La campionessa del mondo che ha proprio nella spinta il suo punto di forza, non ha deluso le attese della vigilia, strappando in entrambe le manche in programma i migliori riferimenti cronometrici. Meyers-Taylor ha infatti staccato di 15 centesimi la sua ex frenatrice Katie Eberling e di ben 22 centesimi Jamie Greubel-Poser. Prestazione oltremodo deludente per la pilota numero tre del movimento a stelle e strisce Jazmine Fenlator, che si è piazzata solamente al settimo posto accusando un ritardo pesantissimo superiore agli 8 decimi! L'atleta della Georgia ha disputato una gara mostruosa se si pensa che il suo tempo finale di 8"24 è stato battuto solamente da due piloti di sesso maschile!

La gara maschile è stata dominata dal veterano Steven Holcomb che nonostante le 35 primavere continua a rimanere il leader incontrastato della squadra americana. Il campione olimpico di Vancouver 2010 specialità bob a quattro, ha preceduto sul podio Geoff GadboisHunter Church. Alla prova non hanno preso parte tre attesi protagonisti: Nick Cunningham, Justin Olsen e John Napier che son stati costretti al forfait in quanto impegnati nei rispettivi corpi militari. Codie Basque invece è stato squalificato per aver oltrepassato la linea di spinta e di conseguenza è stato estromesso dalla classifica finale. 

Grande bagarre invece nelle competizioni riservate ai frenatori. Nella prova femminile, nella sfida tra debuttanti e veterane l'ha spuntata Lauren Gibbs che ha beffato di appena un centesimo la sorprendente rookie Kehri Jones. Proprio quest'ultima si è presentata ai nastri di partenza dei campionati dopo aver superato nel mese precedente una prima prova di selezione, lei che in precedenza si cimentava con successo negli sprint dell'atletica.

Terza piazza per una ritrovata Lolo Jones. La specialista dei 100 metri ostacoli dopo essersi presa un anno sabbatico ha deciso di partecipare ai nazionali di spinta per svolgere un allenamento diversivo, in quanto al momento il suo obiettivo principale è quello di centrare la qualifica per le Olimpiadi estive di Rio de Janeiro 2016. Meyers e le altre pilote si augurano tuttavia che la bella ostacolista ritenti l'avventura nel mondo del bob, dato che la prima esperienza di Jones tra le curve ghiacciate era stata decisamente positiva.

La gara riservata ai frenatori contrariamente a quelle descritte in precedenza si è svolta sulla distanza delle tre manche e ha visto i singoli atleti spingere il bob dal lato destro, da quello sinistro e da dietro. A spuntarla è stato il debuttante Hakeem Abdul-Saboor che ha preceduto sul podio Frank Del DucaAaron Victorian rispettivamente di 4 e 10 centesimi. Quarta posizione per Nick Taylor marito di Elana Meyers che è rientrato alle gare dopo due anni di pausa.

Nelle prossime settimane i tecnici e i piloti si accorderanno sulla formazione dei vari equipaggi in vista degli imminenti trials di selezione che sono in programma nella terza e quarta settimana di ottobre.

USBF #BOBSLED #PUSHCHAMPIONSHIP #LAKEPLACID
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social