Questo sito contribuisce alla audience de

Johannes Boe e Marte Roeiseland vincono l'Oro nella Single Mixed. Italia giù dal podio

Johannes Boe e Marte Roeiseland vincono l'Oro nella Single Mixed. Italia giù dal podio
Info foto

2019 Getty Images

Biathlonmondiali anterselva

Johannes Boe e Marte Roeiseland vincono l'Oro nella Single Mixed. Italia giù dal podio

La coppia si conferma sul tetto del mondo dopo la vittoria dello scorso anno a Ostersund. 

Marte Roeiseland e Johannes Boe si impongono con una prestazione senza flessioni nella quale utilizzano solo 6 ricariche e sul traguardo precedono la coppia tedesca formata da Franziska Preuss e Erik Lesser (0+5) di 7.6 e i francesi Bescond e Jacquelin (0+4) di 19.8.

Pagata una decina di secondi per un ininfluente ricarica al primo poligono da Roeiseland la coppia norvegese occupa per tutta la gara la prima posizione o è a ridosso mentre intorno si vive il consueto ottovolante della Single Mixed. E' a lungo protagonista la Svezia di Hanna Oeberg e Samuelsson a cui manca il guizzo finale per un quarto posto a 35.2, la terza medaglia di legno di questi mondiali per la ventiquattrenne di Kiruna mentre la Francia, invischiata a metà gruppo nella prima parte di gara ha un ottimo ritorno fino alla medaglia di Bronzo grazie alle buone ultime frazioni di Bescond e Jacquelin. Si conferma ancora ai piani alti, anche se senza medaglia, la Svizzera (0+9) di Lena Haecki e Bernard Weger.

L'Italia scende dal podio sul quale era salita lo scorso anno: Dorothea Wierer paga oltremodo il traffico nella prima frazione quando deve spendere 5 ricariche dando il cambio in sedicesima posizione a 30 secondi dalla vetta, Lukas Hofer recupera qualche posizione e 10 secondi su Johannes Boe ma Wierer, dopo aver fatto sognare chiudendo il gap e entrando al sesto poligono con le prime sciupa ed è costretta a percorrere un giro di penalità. In quarta frazione sono tre le ricariche utilizzate da Lukas Hofer che chiude in nona posizione a 1.05.3.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
188
Consensi sui social