Questo sito contribuisce alla audience de

Etna - Parossismo 18/03/2012

Appennini#EtnaLive

Etna - Parossismo 18/03/2012

Lunedì 19 Marzo 2012Durata: 5 min

L'Etna sta nuovamente accelerando. Questo quarto parossismo del 2012 è avvenuto ad appena 15 giorni da quello di due domeniche prima. L'enorme quantità di sabbia sollevata nell'aria si è depositata tra Milo e Zafferana, dove le strade e le piazze si sono ormai rassegnate ad essere ricoperte di nero. Dalla strada Mareneve i boati arrivavano più potenti dei rombi dei motori, che per approfittare della magnifica giornata correvano verso Piano Provenzana a godere una giornata di neve, alta anche 3-4 metri. Probabilmente troppo poco interessati al lato vulcano della montagna. Ma lassù, estraneo a tanto movimento di auto e di sci, il vulcano urlava con tutta la sua forza verso ogni direzione. Le fiamme rosse delle fontane visibili in piena luce, facevano contrasto con la colonna scura di cenere. I suoi movimenti che ne cambiavano la forma continuamente erano davvero impressionanti. Ma ad impressionare davvero di quest'evento, erano i vapori emessi dalla parete della Valle del Bove. Come ci ha ormai abituati, l'Etna riversa la sua lava rovente sulla neve ghiacciata, in quello che è un vero e proprio ossimoro della natura. Fango, roccia, lava, neve... tutto si mischiava in maniera del tutto naturale e spettacolare. Poi la fine dell'evento, davanti una famiglia venutà lassù chissà da quale città o paese, per poter passeggiare in un posto dove fuoco e neve trovano un equilibrio perfetto, la pace della natura e il trambusto dell'eruzione, la compagnia della gente e la solitudine di un momento tra se e se. Tutto questo è l'Etna. Antonio De Luca ETNA - 18 marzo 2012

Leggi tutto Leggi di meno
POTRESTI ESSERTI PERSO

Si parla ancora di Appennini

Campitello Matese

Campitello Matese, sottoscritto il Contratto di Sviluppo per il rilancio del turismo. Stanziati 30 milioni di euro

Michela Caré, Mercoledì 23 Ottobre
Terminillo

Terminillo, pista da fondo "Cinque Confini" omologata dalla Fisi

Redazione Turismo, Domenica 20 Ottobre
Appennini

Laceno, riaprono gli impianti. La Regione stanzia 12 milioni di euro

Michela Caré, Venerdì 18 Ottobre 2019
Etna

Arrestato Russo Morosoli. Salta la nuova funivia dell'Etna?

Alessandro Genuzio, Venerdì 30 Novembre 2018
Corno alle Scale

Corno alle Scale: in estate al via i lavori per il collegamento con la Doganaccia

Alessandro Genuzio, Giovedì 29 Novembre 2018