Questo sito contribuisce alla audience de

Il collasso di Cadurisch nel corso della staffetta femminile e le incognite legate alla quota

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Biathlonpechino 2022

Il collasso di Cadurisch nel corso della staffetta femminile e le incognite legate alla quota

L'elvetica è crollata a terra nel corso della prima frazione: si parla di problemi cardiocircolatori, ora la situazione è stabile ma, dopo quello di Tandrevold, è un altro caso che preoccupa.

Dopo la drammatica crisi di Ingrid Landmark Tandrevold nell'Inseguimento, anche la svizzera Irene Cadurisch ha vissuto attimi di paura. L'elvetica, prima frazionista della squadra, è collassata al suolo dopo pochi chilometri, e quella che sembrava essere una caduta dovuta ad un incidente di percorso, si è trasformata invece in una situazione legata a problemi cardiocircolatori, come emerso dopo la staffetta odierna.

La trentenne grigionese ha avuto un calo di pressione tanto da essere trasportata in barella verso il centro sanitario. Secondo la federazione rossocrociata, Cadurisch è in condizioni stabili, ma la scena ha creato preoccupazione a tutto il circo, tra cui la compagna di squadra Selina Gasparin intervistata da Eurosport: “E' una cosa spaventosa da vedere e spero si possa riprendere presto”, ma a preoccuparsi più di tutti è stato il coach norvegese Sverre Kaas, che l'ha soccorsa appena è collassata a terra: “Ho visto questa ragazza svizzera che andava molto piano, sembrava stanca. Quando è passata davanti alla nostra postazione è collassata in posizione a X”, ha dichiarato ad Eurosport.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
200
Consensi sui social