Questo sito contribuisce alla audience de

Jamie Crane-Mauzy: la freeskier americana sta meglio ed è uscita dall'ospedale

Jamie Crane-Mauzy: la freeskier americana sta meglio ed è uscita dall'ospedale
Freestyle#mocrazystrong

Jamie Crane-Mauzy: la freeskier americana sta meglio ed è uscita dall'ospedale

Jamie Crane-Mauzy, sta meglio! Questo è quello che volevamo sentire, la freeskier americana di Park City aveva avuto un terriibile incidente durante la gara di superpipe per il World Skiing Invitational, AFP World Tour Finals in Canada lo scorso aprile.

Le condizioni sono state terribili e critiche fin dall'inzio, era stata trasportata in elicottero all'ospedale di Vancouver. Ci viene sempre in mente il brutto incidente che è costato la vita a Sarah Burke solo tre anni fa, sempre in pipe ma durante un allenamento. Subito tutta la scena freeskier è stata vicino a Jamie e alla famiglia. E' stata lanciato un foundrasing per aiutare Jamie nelle cure e nella riabilitazione. La ragazza ha fatto passi da gigante, ora è a casa e sta meglio, ha iniziato a camminare ed è uscita dall'ospedale e iniziato le fisioterapie.

Jamie Crane-Mauzy aveva fatto la storia nel 2013 quando aveva per prima chiuso nella storia un double back flip during in gara due volte in un solo anno, la prima agli X Games in Aspen la seconda al North Face Park & Pipe Open con un backflip in uscita da un rail. 

Ma c'e un altra piccola skier, ha solo 15 anni, che ha avuto sempre un incidente ma nello slopestyle si chiama Kailyn Forsberg e durante USASA National Freeskiing Championship a Copper Mountain, il 7 Aprile è caduta. Ora le sue condizioni stanno man mano migliorando ma è ancora sulla carrozzina. Se volete aiutare lei a tornare a fare ciò che amava il suo foundrasing lo trovate qui: http://www.youcaring.com/medical-fundraiser/care-for-kailyn-forsberg-/335528

#MOCRAZYSTRONG
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social