Venerdì 24 Novembre, 12:25
Utenti online: 1907
Marco Lucci
Marco Lucci
Giornalista Pubblicista

foto di lucaspecial

Terremoto scatena 3 valanghe a Campo Imperatore: impianti chiusi

Campo Imperatore

Le forti scosse sismiche di mercoledì, unite agli accumuli di neve che localmente hanno superato i 3 metri, hanno provocato 3 valanghe sul comprensorio di Campo Imperatore. 

La seconda delle tre, come riferisce il Centro Turistico Gran Sasso SPA, ha tranciato 2 tralicci di media tensione dell'Enel e piegato un terzo, provocando l'interruzione di energia elettrica. Una terza, infine, ha colpito la zona della Portella e ha portato via 150 metri di bosco. Al momento, in attesa che i tecnici di Enel intervengano per ripristinare il tratto di linea danneggiato, le corse della funivia sono sospese al pubblico esercizio e la stazione è chiusa. 

Su tutta l'area resta alto il pericolo valanghe. Il Sindaco dell’Aquila, Massimo Cialente, ha disposto il divieto di fuori pista sul Gran Sasso. La decisione, si legge nell'ordinanza diffusa sul sito del Comune, è stata presa in seguito alle nevicate di questi giorni e al fatto che gli strati nevosi creatisi lungo i pendii montani risultano disomogenei in termini di consistenza, coesione e temperatura, tali da determinare il rischio di distacco di grado forte 4, come riportato nel bollettino Meteomont del Servizio nazionale previsione neve e valanghe. Il divieto è esteso a tutte le presenze umane al di fuori delle piste battute ricadenti nel territorio comunale.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA