Questo sito contribuisce alla audience de

Blizzard Firebird HRC

allroundtopLIVELLO 6/7

Blizzard Firebird HRC

sci blizzard Firebird HRC

Cosa dice l'azienda

L'ultima generazione dell'iconico Firebird è stata progettata con la più sofisticata costruzione racing di Blizzard e sviluppata con allenatori da gara di livello mondiale ed ex atleti di coppa del mondo, per offrire l'autentico DNA di Blizzard: velocità, precisione e controllo.

Il nuovo Firebird è stato sviluppato per essere esattamente questo: uno sci per prestazioni ai massimi livelli, capace di portare nell’attività quotidiana la stessa sensazione unica che si prova in gara sfrecciando tra le porte. Non sorprende quindi che i nuovi sci da racing Firebird non siano adatti a tutti. Queste nuove “macchine da corsa” ad alte prestazioni sono dedicate al vertice della comunità degli sciatori su pista: ex discesisti di squadre, istruttori, coach, allenatori e appassionati top performer che mirano alla curva perfetta, alla massima velocità possibile.

"Velocità, stabilità e controllo sono scritti nel nostro DNA.  Il risultato è una nuova costruzione race in cui spiccano elementi di punta come il Trueblend Race Woodcore ottimizzato e la tecnologia Duramax 3 Titanal".

Il Firebird HRC (Hybrid Race Carver), con un nuovo design più stretto, sviluppato per essere l’attrezzatura da carving multi-raggio perfetta da utilizzare tutti i giorni e pensato per allenatori e istruttori; disponibile in 5 diverse lunghezze (160, 165, 170, 175, 180 cm) e con un raggio di curva da 13 a 16,5 metrie dotati di una nuova piastra Race Plate Pro.

Capacita: ESPERTO (L5), LIVELLO 6/7

misure disponibili: 160,165,170,175,180

posizione di marcia: No

Raggio: 16m @ 175

Sidecut:121/69/102mm @ 175

Peso:1770g @175 g

Bindings:Race Plate o Xcell 14

Tecnologie:

3 Ti Racing + Trueblend Race

Il risultato del test NeveItalia

  • Rispondenza profilo
    SI al 92 %
  • Stabilità
  • Comfort
  • Maneggevolezza
  • Conduzione
  • Impulso
  • Curve strette
  • Curve medie
  • Curve ampie
  • Presa di spigolo
Video - le opinioni a caldo del NeveItalia Test Team

La casa austriaca presenta anche quest’anno uno sci che ha convinto i molti, caratterizzato da una struttura estremamente robusta e solida che permette di osare al massimo nonostante il livello e la collocazione dello sci. 

I nostri testatori hanno avuto la possibilità di provarlo in condizioni di neve invernale, a tratti compatta e a tratti rovinata.
Quanto emerge in maniera importante dalle schede del nostro Test Team è la stabilità lungo l’intero arco di curva. La struttura multiraggio garantisce la possibilità di trovare un piacevole comfort in tutte le condizioni: lungo l’argo medio esprime la sua massima espressione, ad alte velocità con archi molto ampi resta stabile e preciso mentre (nella lunghezza testata di 175cm) risulta leggermente impegnativo negli archi di curva corti proprio in virtù della struttura molto importante che lo caratterizza. “Arriva lui, bello bello” esordisce Favaro, sottolineando come la struttura aiuti lo sciatore nella gestione dei tempi lungo l’intera azione di curva. Matteo Garino lo esalta come uno sci che “taglia bene in ingresso [..], e non scappa”, sottolineando ed evidenziando la sicurezza ed il comfort che si percepisce utilizzando lo strumento.             


Marinelli lo descrive come uno attrezzo polivalente che fa divertire senza fare fatica; esalta la facilità di ingresso curva e sottolinea la risposta elastica nell’uscita. È uno sci aggressivo, per un pubblico di alto profilo tecnico che, non essendo progettato per la competizione tende ad “essere rumoroso”a centro curva, come dice Isabel Anghilante, soprattutto quando la carvata e la chiusura della curva diventano importanti. La sua stabilità, maneggevolezza e le sue caratteristiche di conduzione lo rendono uno sci ideale per tutti quelli che cercano il divertimento con la possibilità di esprimerlo senza eccessive doti tecniche e con la facilità che lo rende piacevole per poterlo utilizzare l’intera giornata.           

Quanto espresso dai tester è in linea con quanto dichiarato dalla casa madre, attrezzo ideale per un pubblico di livello 6 e livello 7 

Foto e opinioni di chi l'ha provato

“uno sci che mi è...”

Alex Favaro

Alex Favaro Allenatore di III° livello

“sci veramente bello...”

Matteo Garino

Matteo Garino Maestro di Sci e Allenatore di II Livello

“leggero ma allo stesso...”

Valeria Poncet

Valeria Poncet Allenatore di III Livello

“bellissimo per l'arco...”

Laura Jardi

Laura Jardi Istruttore Nazionale di Sci Alpino e Allenatrice II° livello

“leggero ai piedi e...”

Isabel Anghilante

Isabel Anghilante Allenatore di II° Livello Sci Alpino

“entra in curva solo col...”

Federico Mezzavilla

Federico Mezzavilla Maestro di Sci e Freerider

“stabilità, presa...”

Federico Casnati

Federico Casnati Redazione Neveitalia

“sci facile”

Davide Mazzarrisi

Davide Mazzarrisi Negoziante e Allenatore  II° Livello STF di sci d’erba

“uno sci morbido, ha la...”

Davide Marinelli

Davide Marinelli Allenatore di II° livello Sci

Tutti i tester
Alex Favaro Alex Favaro Allenatore di III° livello
Matteo Garino Matteo Garino Maestro di Sci e Allenatore di II Livello
Valeria Poncet Valeria Poncet Allenatore di III Livello
Laura Jardi Laura Jardi Istruttore Nazionale di Sci Alpino e Allenatrice II° livello
Isabel Anghilante Isabel Anghilante Allenatore di II° Livello Sci Alpino
Federico Mezzavilla Federico Mezzavilla Maestro di Sci e Freerider
Federico Casnati Federico Casnati Redazione Neveitalia
Davide Mazzarrisi Davide Mazzarrisi Negoziante e Allenatore  II° Livello STF di sci d’erba
Davide Marinelli Davide Marinelli Allenatore di II° livello Sci