Questo sito contribuisce alla audience de

Ski-Test 2019/20: due medaglie per Dynastar!

BIG_5670 Dynastar Master Speed SL Re
Info foto

fotopozzi.com

Test NeveItalia#dynastar #test #bestsl

Ski-Test 2019/20: due medaglie per Dynastar!

Oggi vogliamo presentarvi gli sci 2019/20 della gamma Dynastar, che copre ogni aspetto della sciata: dai modelli racecarver, agli allround, agli sci più turistici per passare dal freeride e agli allmountain.

Il re della gamma è sempre il Dynastar Speed Master GS R22, i cui tratti distintivi sono ormai sono noti a tutti: il comfort della sciata si coniuga in modo ottimale con la tenuta della struttura. Quest’ultima, nonostante sia pesante, non si fa sentire grazie all’ingresso curva fulmineo e all’impulso nel cambio di direzione. E’ infatti lo sci che ha realizzato il punteggio più alto nell’impulso, risultando il migliore in questo frangente, meritandosi la coccarda di sci “Scelto dai Tester” versione 2019/20. 

Ottimi risultati anche in campo racecarver slalom dove la casa francese propone il Dynastar Speed Master SL R22, con struttura derivata dalla Coppa del Mondo, senza geometrie a norma FIS e piastra più leggera per agevolare la sciata ai non agonisti.
Lo Speed Master  viene premiato dai nostri testatori che ne apprezzano, in particolare, il comfort di gestione e l’abilità nel districarsi anche nelle curve ampie. In generale il prodotto della casa francese, seppur al limite del livello 6/7 in cui è stato proposto, convince su tutti i fronti, meritandosi la Gold Medal degli sci “Scelti dai Tester” 2019/20 nella categoria slalom.
Lo sci si caratterizza per la stabilità coniugata con la semplicità di gestione, per la progressione nella curva e per la stabilità alle alte velocità. 
La struttura è sempre presente, si sente dalle prime curve la reattività e la “densità” dello sci, ma nonostante questo risulta sempre sfruttabile nel campo libero, grazie alla capacità di flessione dell’intera struttura e assecondare il terreno.  

In campo allround performance Dynastar propone una declinazione più semplice del Master, lo Speed MasterGS Konect
Testato su un fondo non perfettamente liscio e abbastanza mosso è parso a tutti i componenti del Test Team semplice ed intuitivo, leggero e divertente anche su neve trasformata anche se ma molto stabile alle alte velocità, probabilmente per le sconnessioni del terreno.
Eccelle in conduzione, risultando sempre prevedibile, con gestione della curva armonica senza differenze eccessive di rigidità tra spatola e coda.
Su neve più compatta e liscia invece la struttura si esalta, offrendo stabilità estrema in tutta la curva a qualsiasi velocità, rimanendo sempre attaccato al terreno. 

Per gli sci allround e dedicati agli sciatori in evoluzione è invece presente la gamma Speed Zone.

Abbiamo testato il Dynastar Speedzone 12, presentato lo scorso anno e confermato per questa stagione.
Lo sci si conferma indicato per uno sciatore di livello 5, offre tutto quanto richiede un turista evoluto: molto leggero, su neve morbida è divertente e stabile, è molto bello anche quando si prova a spingere al limite di spigolo.
Lo sci si esprime al meglio nelle curve medie-ampie, dove non richiede mai troppo sforzo fisico e risulta sempre avere un buon ingresso in curva. E’ però la maneggevolezza innata che lo premia, risultando il punteggio più alto conseguito nel nostro test, dietro solo il comfort di gestione.
Subito sotto in gamma troviamo il Dynastar Speed Zone 10 Ti Konect. Lo sci ha centrato il livello e mantiene le promesse fatte. 
E' un attrezzo che risulta, su qualsiasi terreno, estremamente versatile ed intuitivo, sempre maneggevole e leggero.
Provato su neve smossa è risultato piacevole da impostare e da sciare, calandosi nell'utilizzatore finale si capisce subito come lo sci riesca a offrire il meglio nell'arco corto e a velocità non sostenute, la struttura è abbastanza morbida per essere gestibile sia sulle nevi compatte sia su quelle smosse, rendendo facile la conduzione anche ai neofiti della sciata moderna o agli sciatori veramente in evoluzione.  

Dynastar propone anche una serie “allmountain pista”, ossia con sciancratura generosa, volta ad affrontare ogni situazione di neve: si tratta della nuova linea Speedzone 4x4.
Il nuovo Dynastar Speedzone 4x4 82 Pro Ti Black è uno sci infatti valido su tutti i terreni, dalla pista in qualsiasi condizione fino al fuoripista, ha in ogni caso buon galleggiamento su neve mossa o fresca, con una innata facilità di assorbire le asperità del terreno.
Strutturalmente è uno sci morbido in coda e in punta con un'inversione leggermente lenta.
ll Dynastar Speedzone 4x4 82 Blue è il fratello minore, è abbastanza morbido e rende al massimo su nevi sconnesse e morbide, ha una discreta polivalenza tra i diversi archi di curva e una struttura leggera.
La gamma tiene fede al suo nome 4x4, ha una buona percorrenza e assorbe le vibrazioni, filtra il terreno.

In campo Freeski Dynastar ripropone l’iconica serie Legend, presentando il Legend X96 e Legend 106.
Il Legend X96 Konnect, testato sia in pista che fuoripista, è risultato molto maneggevole, intuitivo ma stabile e facile con una punta rialzata e molto leggera che aiuta il galleggiamento in fuoripista. In pista risente dell’impostazione dipica dei freeride (rocker, struttura leggera e spatola ampia) e risulta un po’ ballerino, prediligendo quindi le curve fuori dalle piste battute.

Il Dynastar Legend 106 Konect, provato esclusivamente in freeride,  è un gran bello sci, molto divertente, con una spatola particolare che in neve fresca fa meno attrito rispetto agli altri sci della stessa categoria. E’ infatti risultato uno sci intuitivo, facile, reattivo e preciso in qualsiasi condizione e su qualsiasi neve, ma anche nei salti sia in fase aerea che in atterraggio. 

Gli sci testati

Dynastar Speed Master GS R22
La proposta francese per le curve larghe è il famoso Speed Master GS R22, i tratti distintivi di questo sci sono ormai sono noti a tutti: il comfort della sciata...
Dynastar Speed Master SL R22
La casa francese ripropone anche per la stagione 2019/20 il cavallo di battaglia in campo Racecarver SL: il Dynastar Speed Master SL R22 con struttura derivata dalla...
Dynastar Speed Master GS Konect
Presentato lo scorso anno, il Dynastar Speed Master GS Konect viene pressoché confermato invariato anche quest’anno per la categoria allorund prerformance,...
Dynastar Speed Zone 12 Ti
Il Dynastar Speedzone 12 viene confermato anche per la stagione 2019/20, forte della nuova costruzione Powerdrive, basata su un profilo verticale in materiale...
Dynastar Speed Zone 10 Ti Konect
Il nuovo Dynastar Speed Zone 10 Ti Konect è uno sci che ha centrato il livello e che mantiene le promesse fatte. E' un attrezzo che risulta, su...
Dynastar Speed Elite Konect
La casa francese conferma la sua gamma declinata in rosa con il nuovo Dynastar Speed Elite Konect per la stagione 2019/20. Lo sci si conferma di alto livello,...
Dynastar Speedzone 4x4 82 Blue
Il Dynastar Speedzone 4x4 82 Blue è uno "sci abbastanza morbido da manovrare, ottimo per ogni tipo di arco di curva in neve morbida" racconta Francesca...
Dynastar Speedzone 4x4 82 Pro Ti Black
Il nuovo Dynastar Speedzone 4x4 82 Pro Ti Black che nei nostri test si è dimostrato "valido su tutti i terreni, dalla pista in qualsiasi condizione...
Dynastar Legend X106 Konect
Dynastar presenta, in campo freeride, il Legend 106: lo sci più largo della famosa linea il più Legend, che viene ulteriormente migliorato rispetto al...
Dynastar Legend X96 Konect
Dynastar presenta la linea Freeride Legend per la stagione 2019/2020: con una nuova veste  grafica, il nuovo Legend X96 Konnect è lo uno sci molto...
#DYNASTAR #TEST #BESTSL
© RIPRODUZIONE RISERVATA
50
Consensi sui social