Questo sito contribuisce alla audience de

De Fabiani da sogno con un piccolo rimpianto: "Brucia non aver vinto". E sabato Pellegrino...

Foto di Redazione
Info foto

fisi.org

Sci Nordicotour de ski

De Fabiani da sogno con un piccolo rimpianto: "Brucia non aver vinto". E sabato Pellegrino...

Il secondo posto nella mass start riscatta il deludente Tour de Ski del valdostano, mentre "Chicco" oggi in Val di Fiemme non ha avvertito grandi sensazioni, ma andrà in caccia del poker nella sprint di domani in tecnica classica.

Un Francesco De Fabiani da sogno nella sua gara, quando ormai le speranze di vederlo al vertice di questo Tour de Ski sembravano svanite.

Arrivati in Val di Fiemme, ecco il pronto riscatto del 27enne di Gressoney-Saint-Jean, in una mass start che gli ha regalato il settimo podio in questo format dei suoi nove in carriera, secondo come due anni fa su queste piste. In quel caso fu Klaebo a domare il valdostano, questa volta il dominatore del Tour de Ski e della Coppa del Mondo, Alexander Bolshunov. Con qualche rimpianto per aver attaccato troppo presto: “Pur arrivando da un inizio di Tour de Ski un po' difficile, oggi sono riuscito a rifarmi, ma un po' brucia e credo che dovrò cambiare tattica in futuro – ha dichiarato a fisi.org - Con Bolshunov e Klaebo questa tattica non basta, stavo bene e non volevo farmi cogliere impreparato se fossero partiti forte. Alla fine siamo arrivati abbastanza allungati e io c'ero, è comunque un bel podio”.

Federico Pellegrino punterà invece tutto sulla sprint di domani, anche se dopo le tre perle consecutive in skating tra Davos, Dresda e Val Mustair, sabato si gareggerà in classico: “Oggi non sentivo bene le gambe, non è il modo migliore per presentarsi ad una sprint classica, ma spero che le energie risparmiate nella gara di oggi bastino per recuperare – ha spiegato il fuoriclasse azzurro - Ogni giorno è diverso: la mattina mi sveglio, ascolto il mio fisico e se sono a posto proseguo col programma, altrimenti è difficile.

Vedremo dopo la sprint se riuscirò ad arrivare in fondo a questo Tour de Ski: penso giorno dopo giorno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
43
Consensi sui social