Questo sito contribuisce alla audience de

Salto con gli sci: la Coppa del Mondo fa tappa a Zakopane, ma la Polonia perde i pezzi

Salto con gli sci: la Coppa del Mondo fa tappa a Zakopane, ma la Polonia perde i pezzi
Sci NordicoSalto con gli sci Maschile

Salto con gli sci: la Coppa del Mondo fa tappa a Zakopane, ma la Polonia perde i pezzi

La Coppa del Mondo riparte dalla Polonia per un trittico di appuntamenti che, con le due tappe tedesche di Titisee-Neustadt e Willingen, ci porterà dritti verso i Giochi Olimpici di Pechino.

Domani alle 18:00 è in programma la qualificazione alla gara di domenica (prima serie alle 16:00), mentre sabato ci sarà la terza prova a squadre della stagione.

Gare di casa dunque per la squadra polacca, o meglio di quel che ne rimane. In una stagione nera per i biancorossi, dopo la pioggia arriva la grandine. A Zakopane saranno infatti assenti Kamil Stoch, Dawid Kubacki e Paweł Wąsek. Gli ultimi due sono stati trovati positivi al Covid-19 negli ultimi test effettuati e non prenderanno parte alla tappa. Incerto anche l'esito del tampone di Wolny, che potrebbe avere il via libera solo domani.

Non ci sarà nemmeno Stoch, che ha rimediato un infortunio alla caviglia mercoledì, in fase di riscaldamento. Il campione olimpico su trampolino grande a Pyeongchang aveva abbandonato in anticipo la Tournée dei quattro trampolini dopo alcuni salti negativi, disertando anche le successive gare di Bischofshofen, per un periodo di allenamento in vista di Pechino. Ora però è arrivato l’imprevisto, a causa di un incidente avvenuto “lontano” dal trampolino, che da quanto si vocifera in Polonia potrebbe tenerlo lontano dagli allenamenti e dalle competizioni per 2-3 settimane.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA
3
Consensi sui social