Questo sito contribuisce alla audience de

Il salto italiano perde un altro Cecon: Federico lascia con amarezza e in polemica con i vertici dopo l'esclusione

Foto di Redazione
Info foto

2018 Getty Images

Sci Nordicoritiri

Il salto italiano perde un altro Cecon: Federico lascia con amarezza e in polemica con i vertici dopo l'esclusione

Fuori dalla nazionale, il 25enne friulano non le manda a dire parlando a Studio Nord News: "Una sorpresa, ero stato il miglior italiano nella passata stagione".

Un addio amaro, per un ritiro dal mondo dell'agonismo a neppure 26 anni (li compirà proprio giovedì 11 giugno).

Federico Cecon ha appeso gli sci al chiodo, il mondo del salto non sarà più il suo, almeno da atleta; il giovane friulano ne ha parlato ai colleghi di Studio Nord News, sottolineando come l'esclusione dai quadri delle squadre azzurre sia stata “una grossa sorpresa, da miglior italiano nella passata stagione”. A 6 anni dall'esordio in Coppa del Mondo e dopo la partecipazione ai Giochi Olimpici di PyeongChang, la tradizione della famiglia Cecon nel panorama del salto italiano verrà portata avanti solo dal fratello Francesco, già al lavoro in questi giorni nel primo raduno della nazionale a Predazzo.

L'esclusione ha sorpreso me e non solo, visto che mi hanno chiamato dall'estero per capire, considerato che la situazione del salto in Italia è critica – ha raccontato Cecon – I numeri sono sempre più risicati, anche se ci sono dei giovani molto bravi. Le performance della squadra negli ultimi anni parlano chiaro: l'Italia in Coppa del Mondo, con mio dispiacere, non esiste più e io credo che per essere bravi allenatori serva metterci il cuore. Questo mi ha insegnato mio padre Roberto, non a caso il più titolato saltatore italiano di tutti i tempi oltre che il tecnico dei tempi d'oro del nostro movimento. L'ambiente sportivo deve essere come una famiglia, sereno ed accogliente”.

Ora la palla passa a Francesco: “Avrà dalla sua un grande mentore, che lo seguirà con affetto, passione e professionalità come ha sempre fatto con tutti i suoi vecchi atleti, senza mai abbandonarli”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
99
Consensi sui social