Mercoledì 13 Novembre, 7:46
Utenti online: 25
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Giornalista

E' certa la squalifica a vita per l'ex fondista Johannes Durr, il "faro" dell'operazione Aderlass

E' certa la squalifica a vita per l'ex fondista Johannes Durr, il 'faro' dell'operazione Aderlass

Il maxi scandalo doping esploso a febbraio, in occasione dei campionati del mondo di sci nordico a Seefeld, arriva ad una prima conclusione.

Johannes Durr, il 32enne atleta austriaco che è stato il “faro” dell'operazione Aderlass, verrà infatti squalificato a vita secondo quanto riporta l'esperto in materia della rete tedesca ARD, Hajo Seppelt, che ha seguito tutto il caso dalle sue origini e ha confermato pure che l'ex fondista non ricorrerà contro la decisione del tribunale nazionale antidoping di casa Austria.

Di conseguenza, verranno cancellati tutti i risultati successivi al febbraio 2016, considerato che Durr ha confessato di aver fatto uso di sostanze proibite pure dopo la sua prima squalifica per doping (in quel caso si trattava di EPO), resa nota nel corso delle Olimpiadi di Sochi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA