Martedì 12 Novembre, 10:13
Utenti online: 37
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Giornalista

foto di pg fb Rebels Club

Soelden -2: giornata di conferenze, il clou in casa Head con il grande favorito Pinturault e le stelle in rosa

Soelden -2: giornata di conferenze, il clou in casa Head con il grande favorito Pinturault e le stelle in rosa

Si avvicina l'opening di Coppa del Mondo: la parola ai tanti protagonisti della vigilia, con uno sguardo in generale alla stagione.

Sabato a Soelden partirà finalmente la caccia alle sfere di cristallo e, a due giorni dal gigante femminile sul Rettenbach che segnerà l'inizio della stagione 2019/2020, è tempo di conferenze nella località dell'Oetztal.

E il giovedì pre gara, come da gran tradizione, è casa Head ad avere tutti gli occhi dei media mondiali addosso: il marchio che fornisce alcuni tra gli atleti migliori del circo bianco, sfrutta la cassa di risonanza della prima tappa di Coppa per lanciare in grande stile tutte le novità dell'annata ai nastri di partenza.

Tutti volevano sentire dalla viva voce di Alexis Pinturault se l'era post Hirscher potrà diventare la sua, ma il mite campione transalpino non si è esposto troppo, parlando di avversari di qualità e una lotta aperta per la Coppa del Mondo generale, che rimane ovviamente il grande obiettivo del 28enne di Courchevel. Al suo fianco anche Mathieu Faivre, fresco di “rottura” con l'ex fidanzata Mikaela Shiffrin, e colleghi gigantisti che domenica sul Rettenbach proveranno a lottare per qualcosa di importante, a partire da un Ted Ligety convinto di poter fare ancora benissimo nella “sua” Soelden, dove ha vinto ben quattro volte.

E poi Kjetil Jansrud, Matthias Mayer, Beat Feuz, ovvero la “pattuglia pesante” dei velocisti che, pur non gareggiando nel week-end (ad eccezione dell'austriaco, che proverà a raccogliere qualche punto in gigante), si è presentata al grande pubblico dando poi appuntamento per fine novembre a Lake Louise.

Pensano già alla trasferta nordamericana anche parecchie delle stelle in rosa di Head: da Anna Veith, che in recupero dall'ennesimo infortunio ha scelto di saltare Soelden, ma dovrebbe proprio farcela per il secondo gigante stagionale a Killington (30 novembre), a Tina Weirather che punterà tutto sulla velocità e scatterà dal cancelletto di partenza direttamente a Lake Louise, dal 6 all'8 dicembre.

E poi Lara Gut-behrami, chiamata alla stagione del grande riscatto, Wendy Holdener e un'altra elvetica attesissima, una Corinne Suter che può fare benissimo nelle sue gare veloci, ma sarà in gara sabato sul Rettenbach per mettere qualche altra curva di gigante nelle gambe, magari fare qualche punto e prepararsi al meglio per un dicembre che sarà già “rovente”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Slalom Gigante Femminile Soelden (AUT)
PODIO
NZL

Nation: NZL
Status: ACT

Nation: USA
Status: ACT

Nation: FRA
Status: ACT
Slalom Gigante Maschile Soelden (AUT)
PODIO

Nation: FRA
Status: ACT

Nation: FRA
Status: ACT
SLO

Nation: SLO
Status: ACT