Martedì 19 Marzo, 23:56
Utenti online: 903
Max Valle
Max Valle
Giornalista professionista

foto di Getty Images

Matthias Mayer il più veloce nella prima prova maschile di Are

Matthias Mayer il più veloce nella prima prova maschile di Are

Dominio di Austria e Norvegia nella prima prova della discesa maschile dei Mondiali di Are.

Il miglior tempo l’ha realizzato l’austriaco Matthias Mayer, che ieri ha gettato alle ortiche un’occasione d’oro nel superG mancando la possibilità di conquistare il suo primo titolo mondiale, andato per nostra fortuna a Dominik Paris. Mayer ha preceduto di 28 centesimi il connazionale Hannes Reichelt, Seguono al terzo, quarto, quinto e ottavo posto i norvegesi Aleksander Aamodt Kilde, Kjetil Jansrud, Aksel lund Svindal e Adrian Smiseth Sejersted, in mezzo a loro, sesto e settimo, lo svizzero Beat Feuz, campione del mondo in carica e leader della coppa di specialità, e lo statunitense Ryan Cochran-Siegle. Nono lo svizzero Carlo Lanka, decimo il francese Maxence Muzaton, undicesimo lo statunitense Travis Ganong, dodicesimo lo svizzero Mauro Caviezel, tredicesimo il francese Johan Clarey che vincendo l’argento ieri è diventato il più vecchio medaglia della storia dei Mondiali a 38 anni e 1 mese.

Seguono, tra gli altri, quattordicesimo l’austriaco Otmar Striedinger, quindicesimo e sedicesimo i francesi Brice Roger e Nicolas Raffort, diciassettesimo l’austriaco Daniel Danklmaier, diciottesimo il tedesco Josef Ferstl, diciannovesimo lo svizzero Niels Hintermann, ventesimo l’austriaco Vincent Kriechmayr, venticinquesimo lo statunitense Steven Nyman, trentaduesimo e trentacinquesimo i francesi Adrien Theaux e Victor Muffat-Jeandet, trentanovesimo lo svizzero Marco Odermatt, cinquantaseiesimo il francese Alexis Pinturault. Gli azzurri si sono nascosti: ventiquattresimo Dominik Paris, ventisettesimo Mattia Casse, trentesimo Christof Innerhofer, trentasettesimo Matteo Marsaglia.

Twitter: @aquila1968

© RIPRODUZIONE RISERVATA