Questo sito contribuisce alla audience de

La festa dei norge a chiudere il Mondiale di Cortina. Foss-Solevaag: "Per noi una giornata straordinaria"

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

campionati del mondo cortina 2021

La festa dei norge a chiudere il Mondiale di Cortina. Foss-Solevaag: "Per noi una giornata straordinaria"

Il nuovo campione del mondo di slalom fa festa con Kristoffersen, comunque felice del suo bronzo (prima medaglia in slalom in un evento iridato). E anche Pertl si considera un vincitore visto l'argento inaspettato.

Hanno sofferto, rinunciato a tantissimi campioni del presente e del futuro con i vari infortuni delle ultime settimane, dai talenti McGrath e Braathen, passando per la mazzata di perdere Aleksander Aamodt Kilde ad un passo dai Mondiali.

Da Cortina 2021, però, la Norvegia esce con due medaglie d'oro e un bronzo: dopo il team event di mercoledì scorso, Sebastian Foss-Solevaag si è regalato il suo secondo titolo mondiale, lui che a 29 anni non aveva ancora mai vinto in Coppa del Mondo sino a poco più di un mese fa, quando dominò a Flachau.

Ora è sul tetto del mondo, dopo aver firmato una seconda manche perfetta sulla “Druscié A” per coronare una carriera. “Ancora non riesco a realizzare, ma è successo davvero – ha confessato ai microfoni di Rai Sport nell'immediato post gara – Per noi è una giornata straordinaria come squadra, quando vedrò il resto del team so che piangerò. Siamo uniti e lavoriamo bene anche per questo.

La gara? Avevo fiducia dopo la 1^ manche, ma sapevo di dover attaccare con Henrik là davanti con un gran tempo; è stato tutto perfetto, quando Pertl è arrivato dietro è stato semplicemente... folle”.

Lo stesso specialista austriaco, a 24 anni, si prende il podio più importante della carriera (lui sinora 3° a Chamonix 2020 quale unica top 3 in CdM) con un argento strepitoso e inaspettato, anche perchè il posto nel quartetto del Wunderteam l'ha ottenuto solo in settimana, dopo aver fatto meglio di Gstrein in parallelo. E al termine della 1^ manche, Adrian era davanti a tutti. “Nessun rimpianto, anzi sono super felice di quanto fatto anche nella 2^ manche, per me è come aver vinto – ha spiegato sempre al microfono di Ettore Giovannelli – Mi sono divertito, è stato questo il segreto e la pista era super anche scendendo per quindicesimo. Mai alla vigilia avrei sognato questo risultato”.

Infine Henrik Kristoffersen, incredibilmente solo oggi su un podio mondiale di slalom, lui che è uno dei migliori specialisti dell'ultimo decennio. E' soddisfatto il fuoriclasse norvegese, anche perchè reduce da una stagione difficilissima che riesce comunque a condire con un bronzo di valore. “E' così, sono felice perchè non era per nulla facile per me. Purtroppo ho commesso qualche piccolo errore anche nella manche decisiva dove ho spinto a tutta, ma fa parte del gioco e Sebastian è stato il migliore.

E' molto bello vederlo là davanti, ci siamo allenati tanti anni assieme ed ora è arrivato, ha fatto il passo decisivo. Io ho vissuto una stagione difficile, ho sempre faticato sul duro mentre oggi, in queste condizioni di neve, mi sentivo bene”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
82
Consensi sui social

SCARPONI, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Nidecker scarponi ranger boa®

MAXISPORT

NIDECKER - scarponi ranger boa®

119.95 €

gli scarponi da snowboard nidecker ranger boa ® da uomo sono la scelta ideale per tutti i riders in evoluzione che cercano un prodotto versatile del flex...