Questo sito contribuisce alla audience de

Verso un duello Suter-Goggia? Corinne davanti (con salto di porta), ma c'è una Nina Ortlieb scatenata

Foto di Redazione
Info foto

Pentaphoto

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Verso un duello Suter-Goggia? Corinne davanti (con salto di porta), ma c'è una Nina Ortlieb scatenata

A Lake Louise, le due stelle della discesa sono là davanti nella terza e ultima prova, precedute però dall'austriaca che pare velocissima come, almeno in parte, Ilka Stuhec. La bergamasca, ad ogni modo, sembra aver trovato la chiave per cercare, già venerdì in gara-1, la quarta vittoria consecutiva in Canada. In crescita Nicol Delago, attenzione a Puchner...

Verso un duello tra Corinne Suter e Sofia Goggia, dopo quello per l'oro olimpico andato a favore dell'elvetica e quello per la Coppa del Mondo di specialità, che ha sorriso nuovamente alla bergamasca?

E' quanto sembra proporre, almeno in parte, il terzo training verso le discese di venerdì e sabato sulla “Men's Olympic” di Lake Louise, anche se tra queste due fuoriclasse potrebbero inserirsi almeno un paio di atlete, come Mirjam Puchner che anche quest'oggi era lì, col terzo tempo all'inizio del piano finale prima di rialzarsi e chiudere a 2”38, ma soprattutto una Nina Ortlieb davvero scatenata.

Se la campionessa olimpica ottiene il secondo crono saltando una porta nel cuore della pista, nella zona del Fall-Away, la figlia d'arte pare velocissima in ogni settore e chiude davanti a tutte, con 33 centesimi di margine sulla stessa Suter, 58 su Ilka Stuhec (un missile in alto e nel finale, ma la parte centrale rappresenta un handicap probabilmente decisivo in negativo per la slovena), e 1”16 rispetto a Goggia, che dopo il primo intermedio e nel raccordo di fine muro per lanciarsi verso il piano finale ha fatto vedere di averne eccome...

Quinta prestazione per Kira Weidle (+ 1”24), poi in classifica troviamo Miradoli (a 1”35 da Ortlieb), Venier (1”42), Haehlen e Flury rispettivamente a 1”45 e 1”47, mentre in casa elvetica sono oltre i due secondi Gisin e una Gut-Behrami ancora decisamente nascosta.

Se la prestazione di Breezy Johnson, con un grave errore, non è giudicabile, si può sorridere in casa azzurra per il 13° tempo di Nicol Delago, a 1”98 e più brillante rispetto alle precedenti prove, dove aveva fatto bene Elena Curtoni, oggi oltre i 3 secondi di distacco con lo stesso tempo di Marta Bassino (che ha disputato il suo secondo training dopo il riposo di ieri e farà il super-g).

Davanti a loro ci sono Nadia Delago, a 2”66, e Laura Pirovano a 2”82 e anch'essa nelle trenta, mentre Federica Brignone anche oggi chiude a quasi 4 secondi di distacco, davanti a Pichler e Melesi.

Venerdì il via della prima discesa è previsto alle ore 20.00 italiane.

 

CLASSIFICA 3^ PROVA DISCESA FEMMINILE LAKE LOUISE

 

Nina Ortlieb in 1'48”79

Corinne Suter + 0”33

Ilka Stuhec + 0”58

Sofia Goggia + 1”16

5° Kira Weidle + 1”24

6° Romane Miradoli + 1”35

7° Stephanie Venier + 1”42

8° Joana Haehlen + 1”45

9° Jasmine Flury + 1”47

10° Christina Ager + 1”75

13° Nicol Delago + 1”98

26° Nadia Delago + 2”66

28° Laura Pirovano + 2”82

32° Marta Bassino + 3”16

32° Elena Curtoni + 3”16

37° Federica Brignone + 3”82

39° Karoline Pichler + 4”23

40° Roberta Melesi + 4”40

© RIPRODUZIONE RISERVATA
45
Consensi sui social

Discesa Femminile Lake Louise (CAN)

1° Pos.GOGGIA Sofia

ITA

2° Pos.SUTER Corinne

SUI

3° Pos.HUETTER Cornelia

AUT

Discesa Femminile Lake Louise (CAN)

1° Pos.GOGGIA Sofia

ITA

2° Pos.ORTLIEB Nina

AUT

3° Pos.SUTER Corinne

SUI