Venerdì 18 Ottobre, 8:06
Utenti online: 20
Fabio Poncemi
Fabio Poncemi
Giornalista

foto di Getty Images

Continuano le ricerche di Blanca Fernandez Ochoa: abbandonata l'auto, si pensa ad una scomparsa volontaria

Continuano le ricerche di Blanca Fernandez Ochoa: abbandonata l'auto, si pensa ad una scomparsa volontaria

C'è grande angoscia, attorno ad una campionessa che ha scritto la storia dello sci spagnolo e della quale si sono perse le tracce ormai da dieci giorni.

Continuano le ricerche di Blanca Fernandez Ochoa, scomparsa dallo scorso 23 agosto nella zona attorno a Madrid. Si pensa che, quello della prima donna del proprio paese capace di conquistare una medaglia ai Giochi Olimpici Invernali, sia un gesto volontario, secondo quanto emerge dalle ipotesi della polizia una volta ritrovata l'auto sulla quale la 56enne ex slalomgigantista madrilena aveva lasciato la propria abitazione.

Sul mezzo, rinvenuto domenica nella zona di Cercedilla, nel parco naturale Dehesas della Sierra de Madrid, non sono stati rilevati segni di violenza, anche se vengono considerate tutte le possibilità per fare in modo di ritrovare al più presto la Fernandez Ochoa; all'alba di stamane polizia, guardia civil, agenzie di emergenza e volontari (con parenti e amici che hanno formato varie squadre di ricerca) si sono rimessi all'opera su tutto il territorio, ma anche all'estero dopo che, ad una settimana dalla sparizione, la polizia spagnola ha scelto di annunciare pubblicamente la notizia.

Blanca, che indossava una maglietta con bandiera canadese, aveva sofferto più volte di una forma di depressione, secondo quanto riporta “El Mundo”, tanto da dover essere curata e costretta ad utilizzare un farmaco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA