Sabato 19 Gennaio, 20:30
Utenti online: 2296

Il vademecum dei Campionati mondiali di Boston

Il vademecum dei Campionati mondiali di Boston

L'incipit agonistico dei Campionati mondiali di pattinaggio di figura, ospitati dal "TD Garden" di Boston, è ormai alle porte.

La rassegna iridata, giunta all'edizione numero "centosei", si terrà nella metropoli del Massachusetts per la prima volta nella storia. In passato, gli Stati Uniti sono stati, però, teatro dei Mondiali in ben dodici occasioni, l'ultima delle quali datata 2009 (Los Angeles).

Per l'occasione, salvo ritiri last minute, saranno della partita 172 atleti in rappresentanza di 38 nazioni e 4 continenti. La squadra italiana avrà a disposizione due posti per le discipline di coppia e un posto per le gare in singolo.

Per quanto riguarda i medagliati della passata edizione, mancheranno all'appello la russa Elizaveta Tuktamysheva, non selezionata dalla federazione di appartenenza, e i cinesi Qing Pang/Jian Tong, ritiratisi dalle competizioni.

Tra tutti i partecipanti, le uniche ad avere conquistato più di un titolo sono la giapponese Mao Asada, tre volte campionessa mondiale, e l'ucraina battente bandiera tedesca Aliona Savchenko, vincitrice di cinque edizioni in coppia con il precedente partner Robin Szolkowy.

L'uomo più "navigato" in gara sarà il russo Maxim Trankov, che ha compiuto trentadue anni lo scorso mese di ottobre, mentre la palma di più anziana toccherà alla trentaduenne Aliona Savchenko. I più giovani saranno, invece, la quindicenne israeliana Adel Tankova e il sedicenne lettone Deniss Vasiljevs.

Sul fronte delle presenze nei Campionati mondiali, il cinese Hao Zhang salirà a quota tredici, mentre Aliona Savchenko si porterà a dodici (con tre diversi partner).

L'appuntamento di Boston sarà importante soprattutto per Yuzuru Hanyu, che proverà a diventare il primo uomo nipponico capace di conquistare due titoli iridati. Fari puntati anche sulla russa Evgenia Medvedeva, in corsa per imporsi nella stagione da rookie su ogni fronte possibile dopo avere dominato la finale di Grand Prix e i Campionati europei.



COPPIE DI ARTISTICO (iscritti, orari di gara, curiosità)


DANZA (iscritti, orari di gara curiosità)



SETTORE FEMMINILE (iscritte, orari di gara, curiosità)


SETTORE MASCHILE (iscritti, orari di gara, curiosità
)



PRIMATI VIGENTI


PRIMA SESSIONE DI ALLENAMENTO


 

PALINSESTO TELEVISIVO EUROSPORT in costante aggiornamento
(orario italiano)

MERCOLEDÌ 30 MARZO
ESP 1 - ORE 20:00 - SHORT DANCE (diretta)

GIOVEDÌ 31 MARZO
ESP 1 - ORE 12:30 - PROGRAMMA CORTO MASCHILE (differita)

ESP 1 - ORE 20:00 - PROGRAMMA CORTO FEMMINILE (diretta)

VENERDÌ 1 APRILE
ESP 1 - ORE 11:30 - DANZA LIBERA (differita)
ESP 1 - ORE 19:30 - PROGRAMMA CORTO COPPIE (diretta)

SABATO 2 APRILE
ESP 1 - ORE 17:05 - PROGRAMMA LIBERO MASCHILE (differita)
ESP 1 - ORE 19:00 - PROGRAMMA LIBERO COPPIE (diretta)

DOMENICA 3 APRILE
ESP 1 - ORE 18:00 - PROGRAMMA LIBERO FEMMINILE (differita)
ESP 2 - ORE 20:00 - GALA (diretta)


I canali EUROSPORT sono visibili con abbonamento tramite la piattaforma satellitare SKY e la piattaforma digitale terrestre MEDIASET PREMIUM.

E' possibile seguire l'intera programmazione di EUROSPORT in diretta e con contenuti integrativi anche dal proprio computer o attraverso i dispositivi iPhone e iPad abbonandosi al servizio Eurosport Player. Per ulteriori informazioni è possibile visitare il sito www.eurosportplayer.it. L'applicazione è disponibile per Android e Os.

© RIPRODUZIONE RISERVATA