Questo sito contribuisce alla audience de

Niklas Edin fa doppietta Europei-Mondiali con due team diversi

Niklas Edin fa doppietta Europei e Mondiali con due team diversi
Info foto

Foto Curling Canada/Burns

Curlingcurling - Mondiali

Niklas Edin fa doppietta Europei-Mondiali con due team diversi

A meno di 30 anni, il funambolico folletto vichingo, con la vittoria sul ghiaccio dello Scotiabank Centre di Halifax, diventa il primo skip europeo a vincere due campionatii del mondo in Canada. Come se non bastasse realizza addirittura l'impresa di ripetere l'accoppiata d'oro alla prima stagione con i suoi nuovi compagni di squadra

La finale non ha avuto storia. Se Thomas Ulsrud non si fosse inventato un tiro salvezza nel secondo, Edin avrebbe ottenuto un'altra mano rubata da 3 come nell'end d'apertura. La Norvegia è anche riuscita ad acciuffare il 3 pari nel terzo ma da quel momento è stato un monologo svedese.

La Svezia ha marcato 3 punti anche nel quinto e nel settimo. La superiorità di Edin e compagni (Oskar Eriksson, Kristian Lindström e Christoffer Sundgren) è stata sancita dal simpatico ultimo lancio della partita di Ulsrud, che ha girato in verticale lo stone come segno di resa Per il definitivo 9-5.

Per lo skip del paese delle Tre corone si tratta del secondo titolo mondiale dopo quello del 2013, conquistato a Victoria, in una sorta di coast-to-coast del Canada, dove nessun giocatore europeo prima aveva saputo concedere il bis.

Altri hanno vinto nello stesso anno solare Europei e Mondiali (Hammy McMillan nel 1999 e Peja Lindholm nel 2001), però nessuno aveva mai realizzato la doppietta due volte con due diverse formazioni.

Chiusa dopo 6 anni l'esperienza con Sebastian Kraupp, Fredrik Lindberg e Victor Kjäll, con il bronzo dei Giochi di Sochi 2014, Edin si è permesso al primo inverno con il nuovo team di dominare da imbattuto nella rassegna continentale di Champery e trionfare ad Halifax con 9 vittorie consecutive.

La medaglia di bronzo finisce al Canada che supera la Finlandia per 8-4. L'Italia, fra le poche squadre del torneo ad aver battuto la Svezia, ha concluso al decimo posto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social