Martedì 21 Maggio, 9:45
Utenti online: 680
Alessandro Bergomi
Alessandro Bergomi
Redazione Sport

Lisa Vittozzi: "Volevo dimostrare qualcosa a me stessa, è una giornata magnifica"

Lisa Vittozzi: “Volevo dimostrare qualcosa a me stessa, è una giornata magnifica”

Giornata da ricordare per la classe 1995 originaria di Sappada che ha conquistato la prima medaglia individuale ai mondiali seniores e la prima coppetta di specialità.

L’azzurra ha inoltre allungato in classifica generale di Coppa del Mondo nei confronti di Dorothea Wierer: “Sapevo che avrei potuto fare bene in questa gara, volevo dimostrare a me stessa che potevo farcela e sono stata concentrata fin dall'inizio. È la mia prima medaglia mondiale in una gara individuale e soprattutto la mia prima coppa di specialità. Sono davvero contenta, è una giornata magnifica, cercherò di tenermi stretto il pettorale giallo e di non farmi scappare la coppa. Finora ho dimostrato di poter stare in alto, ce la metterò tutta. Sicuramente i poligoni della scorsa settimana mi hanno un po' destabilizzato, ma finora ho avuto sempre percentuali altissime a terra e non mi sono fatta condizionare. Ho cercato di lavorare come so fare e oggi è andata bene".

Wierer ha chiuso in 8a piazza dopo aver compromesso la sua gara nella seconda serie, dove ha mancato due bersagli: “Sono contenta della mia performance e di aver trovato un doppio zero a terra. Peccato per i due errori alla seconda serie, ma bisogna accettarli: l'ultimo era proprio lontano. Sugli sci mi sento molto bene al momento e sono comunque contenta, adesso ci sono ancora tre gare e cercherò di dare il massimo. Sono felice anche per Lisa e per i suoi zero errori, si sa che lei spara molto bene. Buon per l'Italia".

© RIPRODUZIONE RISERVATA