Questo sito contribuisce alla audience de

Tutto pronto sulla Pra di Tori: giovedì a Carezza il secondo PGS della stagione, gli azzurri favoritissimi

Foto di Redazione
Info foto

©FotoArmin.com

Snowboardcoppa del mondo 2020/21

Tutto pronto sulla Pra di Tori: giovedì a Carezza il secondo PGS della stagione, gli azzurri favoritissimi

Coppa del Mondo di snowboard: Fischnaller e compagni per ripetersi dopo il trionfo di Cortina, anche Nadya Ochner vuole provarci nella gara femminile. Finali dalle 13.00 (con diretta tv).

Un anno fa le altissime temperature di quel periodo costrinsero addirittura all'interruzione in corso d'opera della gara, con successiva cancellazione, ma per il decennale della tappa di Coppa del Mondo per quanto riguarda lo snowboard parallelo, non ci sono dubbi che Carezza potrà offrire un grandissimo spettacolo.

Cinque giorni dopo il trionfale opening di Cortina, sono ancora le nevi italiane ad ospitare un PGS che vede gli azzurri, specialmente a livello maschile, primi favoriti del pronostico; appuntamento fissato già alle ore 9.00 di giovedì per le qualificazioni sulla pista “Pra di Tori”, poi dalle 13.00 le finali con diretta su Rai Sport e Eurosport Player.

Il sole non fa capolino nel grigio cielo di Carezza, ma le previsioni meteo fanno sperare in condizioni ottimali per la gara di domani; quello che splende è la voglia di gareggiare della nazionale di Cesare Pisoni, pronta a continuare sulla strada tracciata a Cortina. Per l'Italia, che ha cominciato nel modo migliore la stagione piazzando cinque atleti nelle prime sei posizioni del PGS di sabato scorso, saranno in pista Roland Fischnaller e Aaron March, che hanno firmato la doppietta sulla “Tondi di Faloria”, Mirko Felicetti, Edwin Coratti, Danele Bagozza, Fabian Lantschner, Marc Hofer e Gabriel Messner nella prova maschile, mentre Nadya Ochner, Giulia Gaspari, Lucia Dalmasso e Jasmin Coratti ci proveranno nell'appuntamento dedicato alle ragazze.

Dopo gli allenamenti di ieri, oggi gli azzurri si sono dedicati alla preparazione atletica. “Conosco la pista molto bene - racconta Fischnaller – Bisognerà vedere le condizioni della neve, ma immagino siano molto buone. Spero di riuscire a fare una buona prestazione come a Cortina; ho già dato il nome a due cabine dell'ovovia qui a Carezza e voglio assolutamente la terza. Quest'anno nessun atleta è ancora sceso su questa pista; ci sono situazioni a cui ci dobbiamo adeguare, ma noi atleti siamo bravi in questo.

Penso che gli organizzatori abbiano fatto un buon lavoro e credo che come nazionale italiana daremo il meglio. Purtroppo i tifosi non potranno essere qui a sostenerci, ma spero che molti ci guarderanno da casa”.

Anche per Aaron March si prospetta una gara interessante: “A Cortina ho iniziato benissimo la nuova stagione. Sono molto contento di quest'ottima prestazione. Di certo nessuno mi regalerà qualcosa, non vedo l'ora di gareggiare”.

Anche tra le azzurre la curiosità e la voglia di affrontare la pista sono grandi. “Ieri ci siamo allenati a Monte San Pietro. Abbiamo avuto una pista tutta per noi ed è stato bello perché ognuno si è potuto concentrare su di sé – afferma Nadya Ochner, che vinse la sua unica gara di CdM proprio sulla Pra di Tori nel 2018 - Oggi molti di noi hanno avuto una giornata libera in cui prepararsi per essere pronti.

Il ricordo di due anni fa logicamente c'è ancora, ma questa è un'altra stagione e tutto inizia da capo. Le sensazioni per quel che riguarda la pista e la gara sono buone: non vedo l'ora, perché ci siamo allenati bene e sicuramente sarà una gara eccezionale. Non abbiamo provato la pista, ma possiamo fidarci degli organizzatori e di Georg Eisath, che conoscono bene la neve e il pendio. Sicuramente hanno fatto il massimo e penso che sarà una gara fantastica”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
3
Consensi sui social

SNOWBOARD, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Ride lasso snowboard boots nero

BLUE TOMATO

RIDE - lasso snowboard boots nero

199.95 €

il lasso della ride è uno scarpone rigido con il sistema di allaccio più efficiente e rapido che esista. con boa® closure system e tongue tied? closure...