Martedì 21 Novembre, 5:43
Utenti online: 289
Rino Galeno
Rino Galeno

Spiazzi di Gromo rilancia e annuncia una nuova seggiovia

Panorama Spiazzi di Gromo

Spiazzi di Gromo si allarga: partono in questi giorni i lavori per la realizzazione di una nuova seggiovia che con un po' di fortuna potrrà essere consegnata entra Natale. Una scelta importante viste le vicissitudini delle stazioni vicine che non navigano in buone acque: a Montecampione campeggiano i litigi tra le amministrazioni locali e nuovi e vecchi gestori, Colere minaccia la chiusura definitiva nell'attesa di un finanziamento pubblico, Schilpario che vende le seggiovie ad altri comprensori.

La famiglia Testa, proprietaria dell’impianto, pensa in grande e nell'attesa di veder partire i lavori per il grande comprensorio che collegherebbe Spiazzi di Gromo con la val di Scalve, punta a creare un ambiente sempre più confortevole e adatto alle esigenze delle famiglie. "I lavori, per un investimento di circa 800.000 euro – spiega Angelo Testa – sono avviati e se tutto andrà per il meglio per fine anno potremo concluderli. Con la nuova seggiovia triposto il demanio sciabile passerà da 15 a 18 chilometri e si realizzeranno altre due piste adatte ai bambini”.

La nuova seggiovia 3 posti avrà:
Partenza: 1200 m
Arrivo: 1300m
Lunghezza:  530m
Dislivello   100 m
Portata oraria: 1500 persone ora

Congiuntamente alla nuova seggiovia verranno realizzate tre nuove piste: il Campo Scuola A che avrà come arrivo la partenza della seggiovia Orsini, il Campo scuola B che andrà ad ampliare l'attuale campo scuola, ed infine il Campo scuola C che sarà una lingua di neve che avrà il ruolo di permettere il collegamento con la pista Testa, Pagherolo e biglietteria.