Questo sito contribuisce alla audience de

San Domenico di Varzo, arriva la seggiovia ruotante di 45°

seggiovia design porsche
Piemonte

San Domenico di Varzo, arriva la seggiovia ruotante di 45°

A San Domenico di Varzo, in Val d’Ossola, la stagione invernale inizierà con una grandissima novità: una seggiovia esaposto ruotante che sostituirà il vecchio skilift del Dosso.

Il nuovo impianto, costruito dalla ditta svizzera Bartholet del gruppo MMF,  ruoterà di 45° in direzione contraria al senso di marcia subito dopo aver lasciato il paese, godendo cosi del panorama mozzafiato della piana del Devero e del pizzo Diei.

È una novità praticamente mondiale. C’è solo un impianto simile in Svizzera. I lavori procedono secondo i tempi, per l’inizio della stagione invernale di fine novembre tutto dovrebbe essere pronto” ha spiegato Andrea Malagoni della San Domenico Ski.

La seggiovia partirà a 2201 metri d’altezza e arriverà a quota 2489 metri per un dislivello di 288 metri e per un tempo di percorrenza di 3 minuti e 32 secondi. Sarà dotata di 38 seggiole innovative “Porsche design” e potrà trasportare fino a un massimo di 2400 persone all’ora. Ogni veicolo sarà dotato della cupola di copertura in caso di vento o neve.

Tra le novità anche un parcheggio coperto da 500 posti dove l’anno prossimo saranno costruiti tre alberghi con spa.

Video : Andrea Malagoni - Lavori a San Domenico nuova seggiovia

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social