Giovedì 23 Novembre, 12:05
Utenti online: 1350
Michela Caré
Michela Caré
Giornalista

foto di Marco Donna

Kitzbühel proverà ad aprire gli impianti il 22 ottobre

l'ovetto di Lasse Kjus

Quest’anno una delle più rinomate stazioni sciistiche, Kitzbühel, potrebbe essere tra le prime di tutta Europa (esclusi i ghiacciai) ad iniziare la stagione invernale. Gli impianti dovrebbero aprire, infatti, il 22 ottobre e chiudere il 1° maggio.

Per riuscire nell’impresa, gli addetti ai lavori hanno fatto uno studio su quali sono i punti esatti in cui temperatura è più bassa. Spesso i gradi possono abbassarsi a distanza di pochi metri a seconda dell’esposizione al sole della zona. Dove la temperatura sarà più bassa verrà sparata neve artificiale fino a quando i cannoni lo permetteranno.

Tra le stazioni che dovrebbero precedere Kitzbühel nell'apertuta degli impianti, sempre non tenendo conto dei  ghiacciai, sembra esseci Ruka, località della Finlandia, che inizierà la stagione invernale il 10 ottobre.

Secondo uno rapporto pubblicato qualche anno fa dall'Istituto di Meteorologia dell'Austria, negli ultimi 24 anni, la peggiore annata per Kitzbühel fu quella del 2006/2007 quando gli impianti furono aperti 129 giorni a causa delle temperature elevate. La migliore invece fu quella dell’inverno 2012/2013 quando si sciò 182 giorni, dal 1° novembre al 1° maggio.

In uno studio più recente presentato invece dagli addetti della  Bergbahn AG Kitzbühel si dimostra come l'inverno, a distanza di poco più di 10 anni,  si sia allungato: nella stagione invernale 1992/1993  furono 144 le giornate sugli sci, mentre in quella del 2014/2015 furono 155.

© RIPRODUZIONE RISERVATA