Questo sito contribuisce alla audience de

Vicini alla riapertura gli impianti di Garessio 2000

Vicini alla riapertura gli impianti di Garessio 2000
Info foto

Facebook Garessio 2000

PiemonteTurismo

Vicini alla riapertura gli impianti di Garessio 2000

A meno di sgradite sorprese gli impianti di Garessio 2000 riapriranno tra meno di un mese.

Dopo la gara per l'affidamento quinquennale andata deserta ma solo per colpa di un'offerta giunta fuori tempo massimo e di un'altra non ammissibile, l'amministrazione comunale ha intavolato una trattativa privata con l'autore della proposta esclusa. La volontà di entrambe le parti è quella di riaprire la stazione sciistica dell’Alta Valle del Tanaro che fu chiusa nella primavera del 2015 in seguito al fallimento della precedente gestione.

Negli ultimi anni gli impianti sono stati danneggiati da alcuni atti vandalici più che dagli agenti atmosferici o dall’abbandono, per cui si sta facendo di tutto per rimetterli in funzione nel corso delle vacanze natalizie. Il sindaco di Garessio Sergio Di Steffano assicura che il potenziale gestore ha grande esperienza nel riparare strutture danneggiate e ha già effettuato un sopralluogo per capire come muoversi e rimettere in funzione il tutto anche prima di Natale. Inoltre il Comune ha inoltrato alla Regione Piemonte un'istanza di finanziamento di 1.250.000 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
74
Consensi sui social

Si parla ancora di Piemonte

Mottarone

La nuova Funivia Stresa-Mottarone potrebbe riaprire nel 2024

Redazione Turismo, Venerdì 30 Settembre 2022
Macugnaga

A Macugnaga una mostra dedicata alla storia di funi e impianti

Redazione Turismo, Martedì 2 Agosto 2022

Più letti in Regioni

il Törggelen, il fuoco delle caldarroste tra le tradizioni autunnali dell'Alto Adige

il Törggelen, il fuoco delle caldarroste tra le tradizioni autunnali dell'Alto Adige

Le castagne scoppiettano sul fuoco e un fiocco rosso collocato alla porta di ingresso dei masi accoglie gli ospiti per il Törggelen, una tradizione che si tramanda da tantissimi anni e che ha un’unica, vera regola: la convivialità.