Martedì 12 Novembre, 10:03
Utenti online: 40
Michela Caré
Michela Caré
Giornalista

Monte Bianco, rischio crollo del ghiacciaio Planpincieux. Strade chiuse

ghiacciaio Plancipierux.png

È allarme in Valle d’Aosta. Il sindaco di Courmayeur, Stefano Miserocchi, ha disposto la chiusura della strada per la Val Ferret e della strada  per Rochefort a causa del rischio crollo del ghiacciaio Planpincieux, sulle Grandes Jorasses, lungo il versante italiano del Monte Bianco.

Potrebbe scivolare una massa di circa 250 mila metri cubi. Le strutture tecniche  regionali e la Fondazione Montagna Sicura hanno registrato un movimento di 50/60 cm al giorno tra fine agosto e settembre.

Il sindaco ha anche disposto l’evacuazione di alcuni immobili. “Abbiamo dovuto adottare tali misure poiché lo scenario di eventuale caduta della porzione di ghiacciaio interessa questa volta il fondo valle antropizzato, in particolare la strada comunale di accesso alla località Planpincieux” ha spiegato Stefano Miserocchi.

Il fenomeno dimostra ancora una volta come i cambiamenti climatici e le elevate temperature stiano mettendo a rischio i nostri ghiacciai.

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA