Sabato 19 Gennaio, 19:44
Utenti online: 2589
Michela Caré
Michela Caré
Giornalista

foto di Svizzera

A Corvatsch divertimento con la Snow Night Asia Special

corvatsch snownight

Con l’inizio del nuovo anno è tempo di movimento e relax in Engadina a cominciare da Corvatsch dove sono previste tre Snow Night Asia Special. Il 15 febbraio, l’8 marzo e il 5 aprile sarà possibile sciare in notturna sulla pista illuminata più lunga della Svizzera e gustarsi una tipica cena thailandese.

Presso il ristorante Murtèl i cuochi del ristorante La Chüdera, noto per la sua cucina asiatica di prima classe, cucineranno piatti e specialità thailandesi come zuppa di pollo e cocco con lime o riso fritto in padella con germogli di soia, cipolline, arachidi e gamberetti.

Da non perdere anche la SnowNight Party anni 80 venerdì 18 gennaio dove si scierà tutti mascherati.

Rimanendo in tema culinario, il ristorante 3303, il più alto dei Grigioni, offrirà invece durante l’inverno due varianti rivisitate della polenta: la polenta bianca ticinese, una miscela di farina di mais bianco e acqua, o la polenta taragna valtellinese, nella quale la farina bianca viene mescolata alla farina di grano saraceno e, infine, impreziosita dall’aggiunta del formaggio.

Spostandoci a Diavolezza, emozionante è la Glüna Plaina, la discesa sugli sci sotto la luna piena che illumina le piste appena preparate dopo aver cenato alla Berghaus Diavolezza con vista sulle vette più alte delle Alpi orientali.

A Lagalb invece è aperta a tutti la sfida per entrare a far parte del Club 8848, ossia effettuare la discesa del Lagalb undici volte - su sci, snowboard, con tecnica telemark o freeride - e percorrere per quattro volte il sentiero fra la stazione a monte e il Piz Lagalb. Il tutto nell'arco di una giornata sia per gli uomini che per le donne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA