Martedì 19 Giugno, 22:23
Utenti online: 448
Passo del Tonale: evoluzione meteo prossime ore
Mercoledý
Notte
Temp: 10°C

Vento 0 nodi
Zero termico a 3500 m
Mattina
Temp: 9°C

Vento assente
Giovedý Mattina
Temp: 10°C
 
 

Ponte di Legno, Tonale, Presena, Tem¨

Ponte di Legno
Ponte di Legno
foto di Angelo Bonorino
Situaz. Neve e Impianti
impianti chiusi
aggiorn il 23 Maggio

Ultima nevicata:
11 Aprile 2018, 50 cm

Il comprensorio che raggruppa il Passo del Tonale, il ghiacciao Presena, Ponte di Legno e Temù è senza dubbio uno dei più belli della Lombardia, quello con il numero maggiore di piste e con la dotazione di impianti più moderna.
Si scia su oltre 100Km di piste da discesa e circa 50 km di piste da fondo, poste tra 1150 e 3100 m. di altitudine, in uno scenario panoramico esaltante.

La Val Camonica,  che ospita il comprensorio, incuneata fra l’Adamello e l’Ortles-Cevedale, è la più grande valle d’Italia ed è posta al confine tra lombardia e trentino, ospita il Parco Nazionale dello Stelvio e tra il Parco Naturale Adamello Brenta.
Nella valle dei Camuni, oltre allo sci, è possibile praticare numerosi sport e fare passeggiate alla scoperta di numerosi borghi e castelli medioevali. da ricordare il castello di Breno e la famosa rocca su cui è posto.

Degne di nota nella valle sono le Terme di Boario, care ad Alessandro Manzoni e dall'alto valore terapeutico.


approfondisci
Telecabina Presena

Sabato 11 novembre aprono gli impianti al Presena

di Michela CarÚ
Lunedý 6 Novembre 2017

Grazie alle copiose nevicate di questi giorni, sabato 11 ottobre apriranno gli impianti al Presena dai 3000 metri 2.585 m di passo Paradiso dando il via ufficiale alla stagione invernale 2017/2018.

Si scia fino al 4 giugno nel comprensorio Pontedilegno-Tonale

Si scia fino al 4 giugno nel comprensorio Pontedilegno-Tonale

di Max Valle
Venerdý 28 Aprile 2017

E' tornata la neve nel comprensorio Pontedilegno-Tonale: da mercoledì la primavera ha di nuovo lasciato il posto all'inverno.

Telecabina Presena

Sul Presena si scia fino al 4 giugno

di Michela CarÚ
Mercoledý 22 Marzo 2017

Nella skiarea del ghiacciaio Presena si potrà sciare fino al 4 giugno. Con la nuova cabinovia a 8 posti,  che collega in 7 minuti Passo Paradiso a Passo Presena, si potrà salire fino a quota 3000 metri  e godersi per ancora due mesi le ultime sciate e la vista mozzafiato dal nuovo rifugio, Panorama 3000,  collocato alla stazione d’arrivo dell’impianto. Da qui si ha una bellissima visuale su Adamello, Lobbie, Presanella e Pian di Neve.

Con 1 metro di neve fresca al via la stagione sciistica sul Presena

Con 1 metro di neve fresca, venerdý 11 Novembre al via la stagione sciistica sul Presena

di Rino Galeno
Lunedý 7 Novembre 2016

Venerdì 11 novembre prenderà il via la stagione sciistica nel comprensorio Pontedilegno-Tonale. La perturbazione del fine settimana ha portato 1 metro di neve sul ghiacciaio Presena: gli addetti ai lavori stanno preparando le piste e venerdì sarà tutto pronto per le prime sciate dell’inverno 2016-2017. Neve e temperature rigide anche al Tonale, a Ponte di Legno e Temù, dove i “cannoni” sono già entrati in funzione per sfruttare al meglio la situazione e consentire agli operatori di aprire al più presto nuove piste.

Arresti domiciliari per i sindaci di Foppolo e Valleve

Arresti domiciliari per i sindaci di Foppolo e Valleve

di Redazione Turismo
Lunedý 16 Aprile 2018

I sindaci di Foppolo Giuseppe Berera e di Valleve Santo Cattaneo, paesini della provincia di Bergamo, entrambi ex amministratori della società Brembo Super Ski, sono finiti agli arresti domiciliari.

Il presidente di Montecampione SkiArea. Un bilancio della stagione

Stefano Iorio, presidente di Montecampione SkiArea traccia un bilancio della stagione 2017/2018

di Rino Galeno
Domenica 1 Aprile 2018

In occasione degli Auguri Pasquali, il presidente di Montecampione SkiArea Stefano Iorio , si rivolge agli iscritti alla pagina Facebook della località e traccia un bilancio di fine stagione, tra un inverno ricco di neve e soddisfazioni e tanti progetti per il prossimo futuro.

The Splash Ride

Aprica, torna The Splash Ride con una novitÓ: The Soft Ride

di Michela CarÚ
Lunedý 19 Marzo 2018

A Pasqua, dal 30 marzo al 2 aprile, torna ad Aprica “The Splash Ride”, la discesa più schizzata della Alpi che quest’anno presenta una novità: The Soft Ride.  Un percorso gonfiabile gratuito di 500 mq, per coloro che non vogliono correre il rischio di bagnarsi, fatto di ostacoli, salti, discese adatto non solo per bambini ma anche per adulti che vorranno sfidarsi in morbide gare alternative, concludendole con un simulatore meccanico di snowboard e un villaggio sponsor con musica, food e drink.

The Splash Ride

Sai sciare sull'acqua? O farai Splash? [nuove date]

di Angelo Bonorino
Lunedý 12 Marzo 2018

E' una sfida a cui è difficile sottrarsi, quella di provare ad oltrepassare lo Splash Ride con gli sci o la tavola!  Anche quest'anno l'appuntamento è per il 30 e 31 marzo e 1 e 2 aprile all’arrivo delle piste Campetti di Aprica (S0).
Sarà infatti scavata una piscina nella neve e tutti i presenti potranno testare la propria abilità nel scendere alla velocità giusta e con i movimenti migliori per riusciare a planare con gli sci sull'acqua!

A Livigno il 'Soul 7 Day Italia', la versione Italiana del mitico raduno dedicato al mondo del freeride

A Livigno il "Soul 7 Day Italia", la versione Italiana del mitico raduno dedicato al mondo del freeride

Mercoledý 28 Febbraio 2018

“The Mountain is Freedom”. E per essere liberi sulla neve ci vuole lo sci adatto e il giusto spirito. Ecco perché Soul 7 Day, in programma sulle piste di Carosello 3000 – Livigno (SO) il prossimo 4 e 5 marzo, è l’appuntamento giusto per gli spiriti liberi.

cabinovia San Rocco

Livigno inaugura ufficialmente la nuova cabinovia Carosello 3000

di Angelo Bonorino
Sabato 27 Gennaio 2018

Con uno spettacolo da mille e una notte, tenuto di fianco al ristorante Stalet, è stata ufficialmente inaugurata  la nuova cabinovia Carosello 3000 che dal centro di Livigno consente di raggiungere 3000 metri d'altezza in circa 7 minuti.  Realizzata in tempi ridottissimi con la collaborazione di numerose aziende e oltre 200 persone tra ingegneri, operai, collaudatori, la nuova cabinovia è oggi più che mai il simbolo della società impianti livignasca, attorno al quale ruotano tutte le attività del comprensorio.