Questo sito contribuisce alla audience de

Francia, il comprensorio La Sambuy chiude definitivamente gli impianti. Troppo caldo e poca neve

Francia, il comprensorio La Sambuy chiude definitivamente gli impianti. Troppo caldo e poca neve
Info foto

pg fb La Sambuy

FranciaCHIUSURA IMPIANTI

Francia, il comprensorio La Sambuy chiude definitivamente gli impianti. Troppo caldo e poca neve

La Sambuy - Seythenex, comprensorio sciistico francese che si estende tra i 1.150 metri e i 1.850 metri d’altezza, si arrende. Il 10 settembre il consiglio comunale, che gestisce la stazione dal 2016, ha deciso di smantellare gli impianti di risalita per il caldo eccessivo e per la mancanza di neve: il cambiamento climatico consentirebbe di sciare solo poche settimane. Dal punto di vista economico non conviene aprire.

Il sindaco di La Sambuy, Jacques Dalex, ha dichiarato ai microfoni dell’emittente CNN che lo scorso anno l’apertura degli impianti di risalita è stata ridotta a quattro settimane comportando una perdita operativa annuale di circa 500 mila euro e il solo mantenimento degli impianti costa circa 80 mila euro l’anno. Il sindaco ha aggiunto che La Sambuy diventerà una destinazione per scoprire la natura e fare passeggiate.

Collegandosi sul sito ufficiale della stazione sciistica si legge il messaggio: “Grazie a tutti per questa bellissima stagione estiva 2023 e per tutti questi meravigliosi anni trascorsi al vostro fianco. Speriamo di vedervi presto”.

Tuttavia è stata lanciata una petizione dall'associazione "All Together For La Sambuy" per revocare la decisione del consiglio comunale e propone di mantenere in funzione almeno la seggiovia in estate. La petizione, al momento, ha raccolto più di 1900 firme.

La piccola stazione sciistica La Sambuy – Seythenex, con vista sul Monte Bianco e sul Lago Annecy, era particolarmente amata dalle famiglie e ricercata dagli appassionati di sci per il prezzo economico dello skipass.  Disponeva di 10 piste da sci, adatte per ogni livello, servite da tre skilift ed una seggiovia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
195
Consensi sui social

Ultimi in Regioni

Pila Bikeland, il 22 giugno inizia la stagione estiva

Pila Bikeland, il 22 giugno inizia la stagione estiva

Dal 22 giugno all’8 settembre Pila si tinge di verde. Sarà un’estate ricca di eventi e attività dedicati in particolar modo al mondo bike. Tra il Bike Park, con una ventina di tracciati percorribili, le piste dedicate al freeride e quelle di downhill, Pila è un vero paradiso per gli amanti delle due ruote.