Questo sito contribuisce alla audience de

La direzione dell'azione in ingresso curva ne influenza lo sviluppo

TecnicaSCIARE MEGLIO S2 EP11

La direzione dell'azione in ingresso curva ne influenza lo sviluppo

Analizziamo insieme a Valerio Malfatto, fondatore della scuola Jam Session, la buona sciata di Gabriella e cerchiamo di dargli alcune indicazioni per Sciare Meglio.  L'approfondimento di questa settimana si concentra sull'attenzione dello sciatore nell'ingresso della curva, che deve andare verso una posizione specifica.

ANALISI
Partita con determinazione e ritmo, braccia abbastanza ben coordinate, bacino un po' bloccato. Nelle curve lunghe: una certa passività del piede e del ginocchio interno nella curva a destra con una contro-torsione un po' esagerata del bacino.

OBIETTIVI
Modificare la direzione dell'azione nell'ingresso della curva a destra.

ESERCIZIO
Gabriella entra nella curva verso destra molto contro-ruotata di bacino guardando fuori dalla curva e con piede-gamba interni passivi. Passando dalla curva a sinistra alla curva a destra dovrebbe guardare la zona di fine curva; indirizzare le caviglie e le ginocchia verso quella zona fin dal primo momento e spingerle verso il basso per poter essere in sintonia con la pendenza, dando crescente inclinazione, taglio, crescendo d’intensità.

IDEE GUIDA E SENSAZIONI
1)      Ingresso curva a destra Gabriella deve fissare la zona di fine curva.
2)      Imporre alle due ginocchia e alle spalle di andare verso destra e spingendo verso il basso a perdere quota lungo la pendenza, puntando dritte all’uscita curva


© RIPRODUZIONE RISERVATA
142
Consensi sui social

Si parla ancora di Tecnica

Corso di sci

Finalmente a sci paralleli - INT.09 - Corso di sci Intermedio

Valerio Malfatto, Giovedì 18 Novembre
Corso di sci

Grattata violenta - INT.07 - Corso di sci intermedio

Valerio Malfatto, Domenica 4 Luglio 2021

Ultimi in Tecnica

Alternanza di equilibrio e ritmo da spazzaneve a conduzione - INT10 - Corso di sci intermedio

Alternanza di equilibrio e ritmo da spazzaneve a conduzione - INT10 - Corso di sci intermedio

L’alternanza di appoggio su un piede e sull’altro, sinistra-destra-sinistra-destra è il denominatore comune a tutti i livelli nell’esecuzione di una serie di curve. Che siano curve piccole, medie o ampie, a spazzaneve come in conduzione, a velocità ridotta come a grande velocità, la sequenza di curve comporta inevitabilmente l’alternanza di equilibrio da piede esterno a piede esterno dandosi il ritmo desiderato e l’intensità di sforzo muscolare proporzionata alle esigenze.