Questo sito contribuisce alla audience de

L'importanza del ritmo nella sciata in condizioni difficili

TecnicaCorso Intermedio

L'importanza del ritmo nella sciata in condizioni difficili

Il ritmo nella sciata a sci paralleli ci consente di affrontare in sicurezza e con il controllo della velocità tutti i tipi di pendio.

Avere in testa una cadenza temporale è fondamentale perché ci aiuta ad organizzare la nostra azione e a dare la giusta progressione durante lo sviluppo della curva.

Avere il senso del ritmo quando ci sono condizioni di scarsa visibilità e/o terreni accidentati ci consente di uscire dalle difficoltà senza doverci inventare niente di nuovo.  Il ritmo vince sulle asperità del terreno e ci porta fuori dalle difficoltà. 

Una cosa importante quando si ritma è quella di usare la tensione muscolare in modo appropriato perché ogni curva ha bisogno di piccolissime correzione in termini di forza della presa di spigolo e di maggiore o minore arrotondamento, per cui saper regolare finemente la tensione muscolare è qualcosa di imporanza capitale.

 

#RITMO #SKILESSONS #MAESTRO
© RIPRODUZIONE RISERVATA
368
Consensi sui social

Si parla ancora di Tecnica

Lezioni di sci - Focus sulle parti del corpo

Gomiti bassi per stabilizzare la parte alta del corpo

Valerio Malfatto, Lunedì 20 Gennaio, 11:46
Lezioni di sci - Focus sulle parti del corpo

L'allineamento del pollice all'avambraccio aiuta a mantenere l'assetto.

Valerio Malfatto, Lunedì 13 Gennaio
Lezioni di sci - Focus sulle parti del corpo

L'importanza del mignolo nel movimento corretto del bastoncino

Valerio Malfatto, Domenica 5 Gennaio
Lezioni di sci - Focus sulle parti del corpo

Il piede e lo spigolo - Corso di sci - Focus sulle parti del corpo

Valerio Malfatto, Sabato 28 Dicembre
Lezioni di sci - Focus sulle parti del corpo

I piedi e l'arco plantare - Corso di sci con le parti del corpo

Valerio Malfatto, Lunedì 23 Dicembre
Lezioni di sci - Focus sulle parti del corpo

Spalle e busto in proiezione verso la nuova curva. Simulazione dalla panca

Valerio Malfatto, Lunedì 16 Dicembre 2019