Questo sito contribuisce alla audience de

Kevin Fischnaller non si qualifica per la gara di domenica. Promossi tutti gli altri azzurri

Kevin Fischanller non si qualifica per la gara di domenica. Promossi tutti gli altri azzurri
Info foto

Getty Images

SlittinoSlittino - Igls

Kevin Fischnaller non si qualifica per la gara di domenica. Promossi tutti gli altri azzurri

Non inizia nel migliore dei modi il primo weekend stagionale di Coppa del Mondo per la nazionale azzurra di slittino. Kevin Fischnaller, cugino del più noto Dominik, ha clamorosamente mancato la qualificazione alla gara di domenica.

Il ventiduenne originario di Bressanone, ha chiuso solamente al trentaduesimo posto nell'odierna Nations Cup di Igls, prova di selezione su manche unica a cui prendono parte il venerdì gli atleti che non fanno parte del gruppo di merito, venendo di conseguenza escluso dal primo appuntamento della stagione.

L'eliminazione di Kevin Fischnaller è a dir poco sorprendente per molteplici motivi. In primo luogo perchè il catino austriaco è l'abituale terreno di allenamento della squadra italiana di slittino, in seconda battuta perchè il livello tecnico dei concorrenti che prendono parte alla Nations Cup è decisamente basso, ed infine perchè su questa pista l'altoatesino lo scorso anno aveva colto il suo primo, e per ora unico, podio in Coppa del Mondo nella Sprint Race.

Complessivamente anche gli altri ragazzi della nazionale italiana non hanno entusiasmato. Emanuel Rieder si è piazzato al dodicesimo posto pagando un ritardo di quasi mezzo secondo dal russo Roman Repilov vincitore della competizione. Il diciannovenne Theo Gruber invece ha concluso in diciassettesima posizione con un distacco di 601 millessimi dalla leadership. Entrambi gli azzurri saranno comunque al via della prova di domenica.

Per la cronaca la gara è stata vinta da Repilov con 46 millesimi sull'austriaco Armin Frauscher e 161 millesimi sul lettone Arturs Darzniecks. Prova opaca per i tedeschi Von Schleinitz quarto, ma trasparente ai fini della qualificazione, e Chris Eissler sesto.

Per i colori italiani sono arrivati risultati più confortanti nella competizione femminile. Sia Andrea Voetter che Sandra Robatscher si sono ampiamente qualificate per la gara di sabato chiudendo rispettivamente al nono e al dodicesimo posto, nella prova che ha vissuto il suo apice nel duello per il successo tra la debuttante tedesca Julia Taubitz e l'americana Summer Britcher risoltosi a favore di quest'ultima per soli 57 millesimi. Terza posizione per la lettone Eliza Cauce che a sorpresa si è messa alle spalle le più blasonate Kastlunger, Demtschenko e Sweeney. 

Tra i doppi obiettivo qualificazione raggiunto per i giovani altoatesini Florian Gruber-Saimon Kainzwaldner che hanno completato la propria prova al quarto posto. Il sodalizio italiano è stato preceduto dai sorprendenti americani Krewson-Sherk vincitori della gara, dai russi Bogdanov-Medvedev e dai tedeschi Geueke-Gamm.

FIL_LUGE BSD_PORTAL FISIOFFICIAL #FISCHNALLER
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social