Questo sito contribuisce alla audience de

Tretiakov e Tregybov dettano legge a Koenigssee ma la coppa va a Rosenberger. Tra le donne vince Uhlaender

Tretiakov e Tregybov dettano legge a Koenigssee ma la coppa va a Rosenberger. Tra le donne vince Uhlaender
Info foto

Getty Images

Skeleton - Intercontinental Cup

Tretiakov e Tregybov dettano legge a Koenigssee ma la coppa va a Rosenberger. Tra le donne vince Uhlaender

Si è chiusa con la doppietta di Anna Fernstaedt e le illustri vittorie di Tretiakov e Tregybov l'edizione 2015-2016 dell'Intercontinental Cup, la seconda serie internazionale più importante del calendario dello skeleton.

A Koenigssee sulla pista di casa la tedesca Anna Fernstaedt non ha avuto rivali. La diciannovenne originaria di Praga ma bavarese a tutti gli effetti, ha infatti dominato la due giorni di gare precedendo sul podio in entrambe le occasioni la lettone Lelde Priedulena e la veterana canadese Lanette Prediger.

Le straordinarie prestazioni del weekend di Fernstaedt sono da tenere in particolare considerazione perche l'attuale numero 4 del movimento tedesco ha messo in riga diverse atlete che abitualmente prendono parte al circuito di Coppa del Mondo come la stessa Priedulena, ma soprattutto le favoritissime russe Kanakina, Nikitina ed Orlova che negli ultimi due round della serie hanno subito distacchi superiori al secondo

Nonostante il doppio successo la giovane bavarese non è riuscita nell'impresa di aggiudicarsi la classifica generale del circuito cadetto che invece è andata all'americana Katie Uhlaender. La trentunenne statunitense rientrata alle competizioni dopo un anno sabbatico è ripartita dalla seconda serie internazionale dopo aver fallito i trails di inizio stagione, raccogliendo due successi e due podi nelle gare di Lake Placid e Whistler che le hanno permesso di conquistare l'Intercontinental Cup con 40 lunghezze di vantaggio su Lanette Prediger e 42 su Fernstaedt.

Tra gli uomini per il secondo weekend consecutivo è andata in scena una splendida battaglia giocata sul filo dei centesimi tra Alexander Tretiakov e Nikita Tregybov. I due atleti di punta della Russia si sono nuovamente presentati al via dell'Intercontinental Cup per preparare al meglio gli imminenti mondiali di Igls, saltando completamente la trasferta nord-americana della Coppa del Mondo.

In gara 1 ad imporsi è stato Tregybov che sfruttando una prima manche non impeccabile di Tretiakov è andato in contro al secondo successo stagionale in questa serie. Nella prova successiva è tornato a ruggire il campione olimpico che ha staccato il giovane connazionale di ben 39 centesimi

Il podio in entrambe le occasioni è stato completato dal tedesco Martin Rosenberger che con questi due risultati si aggiudica la graduatoria generale. Il ventunenne bavarese infatti alla vigilia degli ultimi due appuntamenti della serie guidava la classifica assieme al connazionale Gassner, quest'ultimo però nelle due prove di Koenigssee chiudeva per ben due volte al quinto posto lasciando la rivale l'Intercontinental Cup.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social