Questo sito contribuisce alla audience de

Skeleton: è grande Valentina Margaglio anche a Sankt Moritz, nuovo 2° posto in Coppa del Mondo

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Skeletoncoppa del mondo 2023/24

Skeleton: è grande Valentina Margaglio anche a Sankt Moritz, nuovo 2° posto in Coppa del Mondo

Sulla pista naturale che lo scorso anno vide Amedeo Bagnis tingersi d'argento al Mondiale, l'alessandrina sogna il primo trionfo di un'italiana nel massimo circuito, chiudendo alle spalle solo di una travolgente Kimberley Bos.

Dopo aver chiuso al secondo posto nell'ultima gara del 2023 a Igls, arriva un'altra piazza d'onore di qualità elevatissima, su un budello complicato come quello di Sankt Moritz, per Valentina Margaglio che porta ancora su un podio di Coppa del Mondo (il quarto personale per la piemontese) lo skeleton azzurro.

Solo l'olandese Kimberley Bos, che già la precedeva di 15 centesimi dopo la prima manche, batte l'alessandrina seppur in maniera netta, con 73 centesimi di vantaggio grazie ad una seconda discesa davvero straordinaria: Margaglio infatti era stata perfetta, pur concedendo nell'ultimo tratto più guidato, come da sue caratteristiche, tanto da recuperare la posizione nei confronti della statunitense Katie Uhlaender, che le finisce dietro di 0”11 (ne aveva 39 di ritardo all'ultimo intermedio).

Oltre il secondo di ritardo da Bos le tre tedesche ai piedi del podio, Kreher, Hermann e Pfeifer, con Janine Flock che deve accontentarsi del settimo posto. Le altre due azzurre in gara, Alessia Crippa e Alessandra Fumagalli, saranno rispettivamente 16esima e 18esima.

Dalle ore 12.35 la gara maschile, poi dalle 16.00 la lunghissima giornata di Sankt Moritz terminerà con la prova a squadre.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
88
Consensi sui social

Ultimi in skeleton

Finale di Mondiale amaro per gli azzurri: Margaglio-Bagnis sono sesti, trionfa ancora Grotheer con Neise

Finale di Mondiale amaro per gli azzurri: Margaglio-Bagnis sono sesti, trionfa ancora Grotheer con Neise

Skeleton: a Winterberg si chiude con la prova mista a squadre che vede i tedeschi chiudere al primo e terzo posto, mentre Weston è ancora d'argento in coppia con Stoecker. Il duo azzurro più atteso a poco più di 3 decimi dalla medaglia, undicesimi Crippa e Gaspari.