Questo sito contribuisce alla audience de

Matthew Antoine e Savannah Graybill si confermano campioni nazionali di skeleton

Matthew Antoine e Savannah Graybill si confermano campioni nazionali di skeleton
Info foto

Getty Images

SkeletonSkeleton - Campionati Nazionali

Matthew Antoine e Savannah Graybill si confermano campioni nazionali di skeleton

Poche sorprese e tante conferme ai campionati nazionali statunitensi di skeleton che si sono disputati lo scorso weekend sulla pista di Lake Placid.

La gara maschile che come di consueto si è svolta sulla distanza delle quattro manche ha avuto un unico grande dominatore, Matthew Antoine che ha conquistato il quarto alloro nazionale della carriera. Il trentenne originario di Prairie du Chien nonostante la scarsa concorrenza si è comunque reso protagonista di 4 discese velocissime che gli hanno permesso di chiudere con un margine di vantaggio di oltre 3 secondi nei confronti del primo dei battuti e al contempo di siglare in due occasioni il nuovo record dell'impianto dello stato di New York.

Antoine chiude positivamente una stagione leggermente sottotono se confrontata con quella olimpica, dove era stato capace di conquistare la medaglia di bronzo a Sochi e di salire sul gradino più alto del podio in una rassegna di Coppa del Mondo. Alle spalle del vincitore si è piazzato Kyle Brown, mentre al terzo posto ha chiuso Greg West. Alla prova non ha preso parte Kyle Tress abituale protagonista del massimo circuito dello skeleton.

Distacchi decisamente più contenuti nella competizione femminile che ha avuto in Savannah Graybill la sua principale protagonista. La ventiseienne di Denver ha stampato per ben tre volte il miglior tempo di run migliorando in due occasioni il record della pista che lei stessa aveva siglato in occasione della passata edizione dei campionati. Graybill conquista così il suo secondo titolo nazionale consecutivo precedendo sul podio Annie O'Shea e Megan Henry.

FIBT USBSF SAVANNAHJANE1 MATTANTOINE #USA
© RIPRODUZIONE RISERVATA
2
Consensi sui social