Questo sito contribuisce alla audience de

Incredibile a Lake Placid, vince Antoine e Dukurs esce dal podio dopo 2 anni!

Incredibile a Lake Placid, vince Antoine e Dukurs esce dal podio dopo 2 anni!
Info foto

Getty Images

SkeletonSkeleton - Lake Placid

Incredibile a Lake Placid, vince Antoine e Dukurs esce dal podio dopo 2 anni!

Giornata storica a Lake Placid, terza tappa stagionale della Coppa del Mondo di skeleton. Dopo due anni di permanenza fissa sul podio il fuoriclasse lettone Martins Dukurs esce dalle prime tre posizioni chiudendo all'ottavo posto, nella gara che ha regalato la prima grande soddisfazione all'americano Matthew Antoine.

Il ventottenne statunitese ha sfruttato al meglio la conoscenza del budello di casa, dapprima chiudendo la prima run al secondo posto e poi segnando nella seconda discesa un tempo straordinario che gli ha consentito di completare la gara con oltre 6 decimi di vantaggio su Tretiakov.

Antoine terzo una settimana fa a Park City chiude così una prima parte di stagione da sogno anche se già a gennaio nelle prime gare europee il tuo trend positivo si potrebbe interrompere.

Al posto d'onore si è piazzato Alexander Tretiakov che per la terza gara consecutiva è salito sul podio o meglio non è mai sceso oltre il secondo posto. Il campione del mondo di Sankt Mortiz con questo risultato guadagna punti importanti in chiave Sfera di Cristallo nei confronti di Martins Dukurs.

Il terzo gradino del podio è stato occupato dal maggiore dei Dukurs, Tomass. Il lettone quest'oggi è stato autore finalmente di un gara costante e grazie al terzo tempo di manche strappato nella run finale è riuscito ad ottenere il primo podio della stagione.

Quarto posto per un deluso John Daly brillante secondo al termine della prima tornata ma altrettanto falloso nella seconda discesa che gli ha fatto sfumare la prima top three della carriera. Alle spalle dell'americano ha chiuso Frank Rommel che come sovente accade ha pagato un duro scotto in fase di partenza ma che ha dimostrato tutta la sua classe nel tratto guidato della pista dello stato di New York.

Come anticipato in precedenza il grande sconfitto di Lake Placid è il fenomeno Martins Dukurs. Il dominatore delle ultime quattro stagioni, nella giornata odierna è stato irriconoscibile chiudendo solamente all'ottavo posto ad oltre un secondo dal vincitore. Era dal 14 gennaio 2012 che il più forte skelettonista di tutti i tempi non scendeva dal podio. Dukurs è stato preceduto anche da John Fairbairn e da Kyle Tress che ha permesso agli "States" di piazzare tre atleti ai primi sette posti della generale.

L'Italia in questo appuntamento schierava per la prima volta in questa stagione due atleti: il debuttante italo-canadese Joseph Cecchini e Maurizio Oioli. Cecchini protagonista in North-American Cup e campione italiano in carica ha vinto nettamente la sfida con l'atleta di Domodossola centrando un discreto sedicesimo posto. Oioli invece ha proseguito sullo stesso livello delle tre gare precedenti cogliendo la ventunesima posizione e non qualificandosi nuovamente per la seconda manche.

Ora la Coppa del Mondo di skeleton si prende un periodo di pausa. Il prossimo appuntamento si terrà ad inizio gennaio sulla pista tedesca di Winterberg.

2
Consensi sui social