Questo sito contribuisce alla audience de

La staffetta maschile di Lillehammer parla russo, Norvegia sul gradino più basso del podio

La staffetta maschile di Lillehammer parla russo, Norvegia sul gradino più basso del podio
Sci NordicoSci di fondo

La staffetta maschile di Lillehammer parla russo, Norvegia sul gradino più basso del podio

Russia padrona della prima staffetta stagionale, con due quartetti ai primi due posti che lasciano l’amaro in bocca al pubblico norvegese. Terza piazza per Norvegia I, se così si può definire, visto che quest’oggi non erano al via Klæbo, Iversen e Sundby.

La staffetta 4x7,5 km maschile ha chiuso il programma della seconda tappa della Coppa del Mondo 2019/20. Come spesso accade nel settore maschile la prova è stata equilibrata e ha vissuto di fiammate. In prima frazione ad accendere le micce è stato il russo Andrey Larkov, che in salita ha provato ad andare in fuga, con lui sono rimasti Paal Golberg e lo svedese Sandstroem, ma al cambio il gruppo di testa si è ricompattato.

A questo punto sono entrati in azione Iivo Niskanen per la Finlandia, Holund per Norvegia I e Belov per Russia II. Nella seconda parte di frazione i tre hanno tentato di staccare gli avversari, ma senza grande fortuna. Il tracciato, già di per sé impegnativo, ma reso ancor più pesante da un’abbondante nevicata, ha reso infatti difficili tentativi di fuga da lontano.

Dopo una terza frazione interlocutoria e una prima parte di quarta  molto tattica, ben otto squadre sono arrivate nel finale ancora in lotta per la vittoria. Nella tornata conclusiva si sono quindi scatenati i russi Melnicheko e Ustiugov, che sulla salita più impegnativa non hanno dato scampo ai norvegesi Krogh e Turtveit e al tedesco Dobler. Nelle ultime centinaia di metri Ustiugov ha fatto valere le doti da sprinter, precedendo così il connazionale sul traguardo. E' arrivata così una doppietta russa in casa dei norvegesi, relegati al 3° e 4° posto, davanti a un’ottima Germania, che ha sognato il podio fino alla fine.

Sesta piazza finale per la Svezia a 26" dai vincitori. Il quartetto scandinavo ha preceduto la Finlandia 7a, la Francia 8a, gli Stati Uniti, il Kazakhstan e la Cina. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
32
Consensi sui social

Team Event Maschile Lillehammer (NOR)