Mercoledì 17 Luglio, 23:19
Utenti online: 412
Alessandro Bergomi
Alessandro Bergomi
Redazione Sport

Salto: Ryoyu Kobayashi chiude in bellezza una stagione trionfale

Salto: Ryoyu Kobayashi chiude in bellezza una stagione trionfale

Il nipponico si è imposto nell’ultima gara stagionale, archiviando il 13° successo e il 21° podio stagionale in competizioni individuali di primo livello.

Nella prima serie il ventiduenne di Hachimantai ha regalato grande spettacolo al numeroso pubblico di Planica. Sfruttando condizioni climatiche idilliache si è espresso al massimo del potenziale ed è atterrato a 252 m, nuovo record del trampolino. Tale misura gli ha permesso di infliggere distacchi notevoli agli avversari. In seconda e terza posizione si sono attestati Domen Prevc e Piotr Zyla, staccati rispettivamente di 12.2 e di 15.4 punti. Quest’ultimo ha ottenuto la seconda miglior misura di giornata, atterrando a 248 m.

Nel secondo atto il vento frontale è calato ed è stato più difficile andare oltre il punto HS (240 m). Markus Eisenbichler, quarto a metà gara, si è spinto a 235m e ha sopravanzato Zyla. Domen Prevc e Kobayashi si sono invece difesi dal tentativo di rimonta del tedesco e hanno occupato le prime due posizioni del podio. La vitttoria odierna permette al giapponese di conquistare la Coppa del Mondo di volo con gli sci e il montepremi del Planica7.

E’ finito dunque ai piedi del podio Zyla, che ha preceduto Timi Zajc 5°, Dawid Kubacki 6°, Karl Geiger 7°, Johann Andre Forfang 8°, Anze Semenic 9° ed Evegeniy Klimov 10°.

© RIPRODUZIONE RISERVATA