Questo sito contribuisce alla audience de

Doppietta olimpica per Kamil Stoch, entra nella leggenda con Noriaki Kasai

Doppietta olimpica per Kamil Stoch, entra nella leggenda con Noriaki Kasai
Info foto

Getty Images

Sci NordicoSalto maschile - Sochi 2014

Doppietta olimpica per Kamil Stoch, entra nella leggenda con Noriaki Kasai

Dopo aver vinto la gara su Normal Hill, Kamil Stoch entra definitivamente nella storia del salto con gli sci conquistando la medaglia d'oro anche nella competizione su Large Hill, diventando di conseguenza il terzo saltatore dopo Matti Nykänen (Calgary 1988) e Simon Ammann (Salt Lake City 2002 e Vancouver 2010) a vincere entrambi i titoli individuali nella stessa edizione dei Giochi olimpici.

L'odierno successo del polacco non è però stato netto come quello ottenuto domenica. Infatti il ventisettenne di Zakopane ha costruito la sua affermazione nella prima serie per poi difendersi nella seconda, dove il suo salto non è stato perfetto. Stoch si è comunque imposto con un vantaggio di 1.3 punti su Noriaki Kasai.

Il giapponese è l'altro grande protagonista di giornata in quanto è riuscito a conquistare la medaglia d'argento, salendo pertanto sul podio di una prova olimpica individuale per la prima volta in carriera alla settima partecipazione ai Giochi e all'età di 41 anni e 254 giorni. Per il nipponico, oggi splendido su entrambi i salti, si corona una stagione che lo ha visto tra i protagonisti sin da dicembre.

Kasai regala al Giappone la prima medaglia olimpica nel salto con gli sci del XXI secolo poiché gli ultimi podi a Cinque cerchi del Sol Levante risalivano addirittura a Nagano 1998. Inutile sottolineare come "Noriaki-san" sia l'ennesimo esempio di ultra-quarantenne medagliato a Sochi 2014 dopo Ole Einar Bjørndalen, Albert Demtchenko e Armin Zöggeler.

Il bronzo è andato a Peter Prevc, il quale si conferma sul podio dopo l'argento nella prova su Normal Hill. Lo sloveno si iscrive alla categoria "animale da medaglia" in quanto è al quarto piazzamento nella top-three consecutivo in un grande evento (anche ai Mondiali di Fiemme 2013 era arrivato nei tre in ambedue le competizioni).

Grossa delusione per Severin Freund, terzo a metà gara ma incapace di confermarsi nella seconda serie al termine della quale è stato superato da Prevc. Per il tedesco è il secondo boccone amaro da ingoiare dopo la caduta nella prova su Normal Hill.

Lontani dalle medaglie tutti gli altri atleti. Svariati saltatori di grido o papabili per il podio hanno trovato condizioni di vento trasversale proibitive nel primo salto venendo azzoppati nella corsa alla gloria. Tra di loro Marinus Kraus che ha però ha saltato in un momento ideale nella seconda serie dove è atterrato sul punto Hs ed è riuscito a risalire fino alla sesta posizione, ottenendo un risultato in linea con le aspettative della vigilia e classificandosi appena davanti a Gregor Schlierenzauer, settimo e quindi nuovamente costretto a rinunciare all'oro olimpico. 

Anders Bardal e Simon Ammann, a loro volta danneggiati dal vento, hanno invece concluso rispettivamente sedicesimo e ventitreesimo. Molto peggio è andata a Thomas Diethart, Robert Kranjec, Thomas Morgenstern e Andreas Wellinger, addirittura fuori dai migliori 30 dove invece è entrato l'unico azzurro impegnato, Sebastian Colloredo, trentesimo.

SOCHI - GIOCHI OLIMPICI - LARGE HILL
1. STOCH Kamil (POL) 278.7
2. KASAI Noriaki (JPN) 277.4
3. PREVC Peter (SLO) 274.8
4. FREUND Severin (GER) 272.2
5. FANNEMEL Anders (NOR) 264.3
6. KRAUS Marinus (GER) 257.4
7. SCHLIERENZAUER Gregor (AUT) 255.2
8. HAYBÖCK Michael (AUT) 254.7
9. ITO Daiki (JPN) 252.5
10. SHIMIZU Reruhi (JPN) 252.2

Clicca qui per i risultati completi.

Il quarto, e ultimo, titolo olimpico del salto verrà assegnato lunedì 17 febbraio a partire dalle ore 18.15 quando andrà in scena la competizione a squadre maschile (si gareggerà su Large Hill). 

Alla luce della presenza di tre nipponici nella top-ten (e di quattro nei primi tredici), il Giappone potrebbe essere considerato il grande favorito per la conquista dell'oro.

2
Consensi sui social

Large Hill Maschile Sochi (RUS)

Salto maschile - Sochi 2014

Doppietta olimpica per Kamil Stoch, entra nella leggenda con Noriaki Kasai

Sabato 15 Febbraio 2014
Salto maschile - Sochi 2014

Michael Hayböck vince la qualificazione sul Large Hill di Sochi 2014

Venerdì 14 Febbraio 2014
Salto maschile - Sochi 2014

Stoch, Freund e Prevc i migliori nel secondo allenamento. Caduta per Ammann

Venerdì 14 Febbraio 2014