Martedì 17 Settembre, 8:25
Utenti online: 897

foto di Newspower

A Livigno l'ouverture Visma Ski Classics 2019/2020 e la Sgambeda

sgambeda

“Tre giorni stupendi, risultato di un percorso svolto negli anni che sfocia in grande entusiasmo, organizzazione e lavoro. Volontà di avere Livigno come inizio stagione, e sarà così per tre anni assieme a Visma Ski Classics” commentava Luca Moretti, Presidente dell’APT Livigno, al termine della scorsa edizione.

Appuntamenti da non perdere il 29 novembre e il 1° dicembre con i Pro Team Tempo lungo i 15 km e con la Mass Start di 35 km.

La prima battaglia sportiva sarà una sorta di presentazione di ciò che riserverà la stagione agonistica, con gli atleti elettrizzati dalla possibilità di testare i propri materiali in gara e sfoggiare le nuove divise. Il format rispecchierà quello dello scorso anno, con 5 km da percorrersi tre volte, circondati dal magnifico paesaggio di Livigno a 1800 metri d’altezza.

Domenica 1° dicembre si terrà il Prologo Individuale 30 km con l’introduzione di premi in denaro.

Il circuito Visma Ski Classics presenta dodici eventi in totale tra Italia, Norvegia, Austria, Svizzera, Repubblica Ceca, Svezia e Finlandia per la “Season X”, con start ufficiale nel “Piccolo Tibet”, sempre in prima linea quando si tratta di ospitare i grandi campioni dello sci di fondo e non solo.

Fuoriclasse, ma anche amatori ‘celebrati’ dalla “Sgambeda” di sabato 30 novembre, la quale festeggerà un trentennale ricco di storia e di sorprese. Lo sci di fondo è sempre ‘di casa’ a Livigno e un assaggio verrà dato già il 23 agosto con il Palio delle Contrade, gara di sci fondo e biathlon lungo le vie centrali del paese innevate grazie alla neve conservata con il metodo dello “snowfarming”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA