Questo sito contribuisce alla audience de

Uomini jet, si parte! Stasera la discesa di Lake Louise, Paris n° 9: esordio nella specialità per Franzoni e Franzoso

Dominik Paris   allenamenti in Alto Adige
Info foto

Enrica Pallaver Photography

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

Uomini jet, si parte! Stasera la discesa di Lake Louise, Paris n° 9: esordio nella specialità per Franzoni e Franzoso

Alle 20.30 la prima gara di velocità della Coppa del Mondo: Dressen, dopo quasi 1000 giorni ai box, apre una sfida che si preannuncia totale tra "Domme", Kilde, che partirà appena prima di lui come Crawford e Odermatt, e tanti altri compreso Feuz (n° 15). Nove azzurri al cancelletto con due debuttanti in discesa e l'esclusione di Buzzi e Zazzi.

Finalmente si comincia, a quasi un mese dalla cancellazione delle gare-novità di Zermatt-Cervinia, per la stagione degli uomini jet che scatta, come da tradizione e si spera non per l'ultima volta, sulle nevi di Lake Louise.

La “Men's Olympic” attende la prima discesa di coppa, poi sabato e domenica toccherà a due super-g, prevista dalle ore 20.30 (con diretta tv su Eurosport 1, mentre in casa Rai Sport sarà visibile solo sul web) e aperta da uno dei grandi ritorni di questa Coppa del Mondo. Sarà infatti proprio Thomas Dressen, a 991 giorni dall'ultima uscita nel marzo 2020 a Kvitfjell (nel mezzo il tentativo di “miracolo” ai Mondiali di Cortina 2021), ad indossare il pettorale n° 1 per quella che sarà di fatto la prima gara della “seconda carriera” di un campione come il bavarese che ha sofferto tantissimo negli ultimi anni per i problemi alle ginocchia.

In prova non è parso in grado di poter lottare subito per un risultato importante, ma la sua presenza è già importante come quella di Mauro Caviezel, anch'egli ai box da quasi due anni e al cancelletto col numero 32, subito dopo Alexis Pinturault che prenderà quindi parte anche alla discesa, chiaramente con l'obiettivo di fare ancora meglio in super-g.

Il primo tra i favoriti per il successo avrà il pettorale n° 5 e risponde al nome di James Crawford: il canadese ha impressionato nei due training (primo e terzo) e precederà Marco Odermatt, ieri il più veloce di tutti su prova accorciata, e Vincent Kriechmayr (n° 7), che su una pista “facile” sarebbe probabilmente già molto soddisfatto di salire sul podio in discesa.

Fase caldissima visto che il numero 8 lo indosserà Aleksander Aamodt Kilde, chiaramente tra i top 3 favoriti e la cui discesa anticiperà quella di Dominik Paris. Con il 9, il fuoriclasse azzurro andrà alla caccia di un successo che a Lake Louise gli manca da 9 anni, anche se Domme è stato in grado di salire due volte sul podio nel 2019, secondo sia in discesa che in super-g. Ci si giocherà tutto sul filo dei centesimi, come spesso capita nella discesa dell'Alberta, e della partita potrebbero essere anche Cochran-Siegle, Clarey e Hintermann, che seguiranno il leader della nazionale in partenza.

Poi, dal 13 al 15, gli ultimi tre potenziali pericoli per la vittoria: Matthias Mayer con il 13, Daniel Hemetsberger (qui molto pericoloso) con il 14 e Beat Feuz a chiudere il terzetto, lui che quest'anno vuole riprendersi la “sua” coppa di specialità.

Christof Innerhofer sarà il secondo azzurro al via col pettorale 16, Matteo Marsaglia avrà invece il 20 e Mattia Casse, con il 28, è un'autentica mina vagante.

Saranno nove gli azzurri al via: sono rimasti esclusi dopo le prove Emanuele Buzzi e Pietro Zazzi, con il bormino che era stato molto veloce martedì, nell'unico training su tracciato completo. Confermato quindi Guglielmo Bosca, che scatterà con il numero 35 prima di Nick Molteni, poi Florian Schieder con il 56 e i due giovani, Giovanni Franzoni (con il posto fisso per tutte le gare di CdM) con il 62 per la sua prima discesa nel massimo circuito, e Matteo Franzoso che sarà anch'egli al debutto nella disciplina regina, terzo gettone in assoluto per lui dopo il debutto nella scorsa stagione tra i super-g di Val Gardena e Bormio.

 

CLICCA QUI PER LA STARTLIST COMPLETA

 

DISCESA MASCHILE – LAKE LOUISE

 

Startlist: 1 Dressen, 2 Striedinger, 3 Baumann, 4 Bennett, 5 Crawford, 6 Odermatt, 7 Kriechmayr, 8 Kilde, 9 Paris, 10 Cochran-Siegle, 11 Clarey, 12 Hintermann, 13 Mayer, 14 Hemetsberger, 15 Feuz, 16 Innerhofer, 17 Ganong, 18 Schwaiger, 19 Muzaton, 20 Marsaglia, 28 Casse, 35 Bosca, 36 Molteni, 56 Schieder, 62 Franzoni, 64 Franzoso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
212
Consensi sui social

Ultimi in scialpino

La startlist della combinata mondiale: n° 3 per Goggia, poi Bassino e il duo Shiffrin-Brignone in serie...

La startlist della combinata mondiale: n° 3 per Goggia, poi Bassino e il duo Shiffrin-Brignone in serie...

Lunedì scatta l'evento iridato sulle nevi di Méribel: alle 11.00 il super-g, aperto dalla tedesca Aicher, con quattro azzurre alla caccia del titolo che fu di Mikaela, di nuovo la grande favorita, due anni fa a Cortina. Alle 14.30 la manche di slalom, fanno paura anche Holdener e Gisin: solo 33 le iscritte.