L'ultima manche: alle 13.30 lo slalom maschile con una coppa da assegnare e Braathen che insegue Zenhaeusern

Foto di Redazione
Info foto

Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

L'ultima manche: alle 13.30 lo slalom maschile con una coppa da assegnare e Braathen che insegue Zenhaeusern

A Soldeu si chiude con la seconda e decisiva sfida tra i pali stretti: azzurri lontanissimi, anche se Vinatzer e Sala possono provarci per la top ten, mentre il giovane norvegese "vede" il trofeo ma non può permettersi errori. E occhio a Kristoffersen...

L'ultima manche della stagione, quella decisiva dello slalom maschile di Soldeu che scatterà alle ore 13.30, sul tracciato disegnato da uno degli storici tecnici della nazionale italiana, Stefano Costazza.

Peccato che gli azzurri siano lontanissimi (e purtroppo vicini ad uno zero nella casella dei successi stagionali per l'intero settore maschile come non accade da 40 anni), con Sala 14° a 2”24 dal leader Zenhaeusern, Vinatzer 19° a 2”53 e Stefano Gross e Corrado Barbera che partiranno per primo e secondo, avendo chiuso dopo la 1^ run a 3”90 e 3”43 dallo svizzero ancora teoricamente in corsa per la coppa di specialità.

La lotta è ancora aperta, anche se Lucas Braathen ha 32 pt e... 54 centesimi di vantaggio su Henrik Kristoffersen, sesto a 8 decimi da Zenhaeusern a metà gara: vedremo se il campione del mondo si inventerà una delle sue manche per riaprire tutto e conquistare la quarta sfera di cristallo della carriera.

Seconda manche dello slalom maschile alle finali di Soldeu che potrete seguire su NEVEITALIA, a partire dalle ore 13.30 con il servizio di live timing FIS.

 

CLICCA QUI PER IL LIVE TIMING

 

CLICCA QUI PER IL RISULTATO DELLA 1^ MANCHE

 

CLICCA QUI PER LA STARTLIST DELLA 2^ MANCHE

© RIPRODUZIONE RISERVATA
32
Consensi sui social

Più letti in scialpino

Sofia Goggia torna allo Stelvio: si comincia a fare sul serio, termina il raduno delle polivalenti a Livigno

Sofia Goggia torna allo Stelvio: si comincia a fare sul serio, termina il raduno delle polivalenti a Livigno

La quattro volte vincitrice della CdM di discesa, dopo la due giorni di metà giugno per ritornare sulla neve ad oltre 4 mesi dall'infortunio alla tibia, affronta un secondo e più intenso blocco di lavoro sul ghiacciaio. Allenamento atletico in Valtellina per le sorelle Delago, Melesi, Pirovano, Thaler, Runggaldier e Bernardi, prosegue la preparazione di Bassino, Brignone e Curtoni.