Questo sito contribuisce alla audience de

Kilde e la magia della Saslong per un poker da sballo: "Nessun segreto, qui mi trovo a meraviglia"

Foto di Redazione
Info foto

2021 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

Kilde e la magia della Saslong per un poker da sballo: "Nessun segreto, qui mi trovo a meraviglia"

Parola al vincitore del super-g gardenese, che firma il tris consecutivo dopo Beaver Creek e ora mette paura a Odermatt ("non sono riuscito ad interpretare la gara). Mayer e Kriechmayr soddisfatti, anche se...

E' lui il padrone della Saslong, ma Aleksander aamodt Kilde è semplicemente un campione immenso, capace di tornare più forte di prima dopo l'infortunio al crociato patito a gennaio.

Impressionato quanto fatto dal vincitore della coppa 2020 nelle ultime tre gare di velocità, con l'uno-due di Beaver Creek (in due differenti discipline) seguito dalla perla odierna nella sua Val Gardena, dove ha esultato per la quarta volta (su nove vittorie totali in CdM) e punterà sabato a fare doppietta in discesa, come nel 2020. “Amo questa gara e questo luogo, domani proverò certamente a ripetermi – ha raccontato AAK nel post gara ai microfoni di Rai Sport, lui che ora è terzo nella generale a 124 punti da Marco Odermatt e secondo in quella di super-g a -10 da Mayer – Mi sento sempre a mio agio in Val Gardena, ancor di più con il pubblico che mancava lo scorso anno.

Il segreto? In realtà non ce ne sono, sulla Saslong mi rendo conto dove posso spingere al massimo e riesco ad adattarmi bene al pendio per portare fuori la velocità nei punti giusti. Qui tutto funziona sempre perfettamente”.

Matthias Mayer, nuovo leader in super-g così come in discesa, brinda al doppio pettorale rosso e pensa ad una discesa per lui non semplicissima, ma come non era forse tra i primi 2-3 favoriti del super-g odierno, il bi campione olimpico è davvero capace di tutto quando conta, ovvero in gara. “Fino all'uscita dei Ciaslat ero perfettamente in linea con quanto volevo fare, poi ho perso un attimo il controllo e credo di aver lasciato quei due decimi decisivi. Ho attaccato a tutta e penso di aver fatto abbastanza bene, io sono molto soddisfatto di questo risultato e domani potrò scendere sereno”.

A parte una curva, credo sia stata un'ottima gara per me e sono contento del terzo posto – le parole all'OESV di Vincent Kriechmayr – Sabato darò di nuovo tutto, vedremo quale potrà essere il risultato”.

In discesa non ci sarà Marco Odermatt, che potrebbe anche cedere la leadership nella generale a Matthias Mayer, ma che pensa principalmente ai due giganti in Alta Badia. Oggi il campione elvetico ha sofferto, chiudendo solo 24°: “Credo di aver scelto un set up di materiale troppo aggressivo – ha svelato nell'intervista a Eurosport – Qui è sempre difficile essere costantemente veloci e interpretare bene il pendio. Io, tra l'altro, non avevo fatto le prove di discesa e mi è mancato qualcosa rispetto ai migliori”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
42
Consensi sui social

Super-G Maschile Val Gardena-Groeden (ITA)

Discesa Maschile Val Gardena-Groeden (ITA)

1° Pos.BENNETT Bryce

USA

3° Pos.HINTERMANN Niels

SUI