Questo sito contribuisce alla audience de

Favola Strolz nell'assurdo slalom di Adelboden! E una folle rimonta di Vinatzer (con rimpianti)

aaa foto hk Folle rimonta di Vinatzer (con rimpianti)
Info foto

2022 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo maschile

Favola Strolz nell'assurdo slalom di Adelboden! E una folle rimonta di Vinatzer (con rimpianti)

Il figlio d'arte trionfa in una gara pazza, battendo Feller e Strasser. Alex da 28° a 7°, ma con un grave errore costato la possibile vittoria. E Razzoli si porta a casa un'altra top ten.

Lo slalom più assurdo degli ultimi anni, nella bufera di una Chuenisbargli di Adelboden dove semplicemente si è visto di tutto.

E' doppietta austriaca in casa degli svizzeri, al termine di una seconda manche che incorona Johannes Strolz, proprio lui erede di Hubert capace di una miriade di podi in Coppa del Mondo e una sola vittoria in combinata. Col pettorale numero 38, a 29 anni il capolavoro di una carriera (ma si era già visto a Campiglio che il ragazzo aveva cambiato marcia), battendo di 17 centesimi Manuel Feller, secondo come ieri, con la possibile tripletta del Wunderteam che svanisce con l'inforcata di Fabio Gstrein, al comando dopo la 1^ manche alla pari dello stesso tirolese (mentre Strolz era 7°, ma a soli 17 centesimi dai due compagni di squadra).

Succede di tutto, con i primi della classifica di slalom out (Pinturault nella 2^ manche, Foss-Solevaag, Jakobsen e Noel nella prima, e una pazzesca rimonta di Alex Vinatzer nella manche decisiva. Il gardenese, solo 28° dopo la prima a 1”29 dalla testa, firma il miglior crono ma commettendo un grave errore sul muro finale, costato tra i 6 e i 7 decimi: ebbene, Alex chiuderà 7° a soli 66 centesimi da Strolz, i conti sono presto fatti...

Il podio lo completa Linus Strasser (come nel 2021 in una pista per lui magica), da 14° a 3° distante 29 centesimi dal vincitore, un paio di decimi meglio di Zenhaeusern, il primo di una squadra svizzera delusa visto che il gigante Ramon è quarto, Aerni quinto (era a soli 5 centesimi dai leader a metà gara) e Meillard sesto.

E c'è pure Yule ottavo, appena davanti a Giuliano Razzoli che si prende la terza top ten in altrettanti slalom di stagione, dopo una grande 1^ manche e con la 2^ ottima sino al tratto finale, dove il campione olimpico cede quei decimi decisivi in negativo per non salire su un podio che non era troppo lontano.

Rotolano fuori dalla top ten Schwarz (11°) e Kristoffersen (12°), battuti anche dallo statunitense Winters (10°), poi in casa Italia ecco arrivare i primi punti stagionali di Stefano Gross, 20° a 1”50, e il terzo piazzamento in serie di Tommaso Sala, 22°.

Ora tutti a Wengen, per il poker di gare al via giovedì con il super-g recupero di Bormio (martedì la prima prova di discesa).

 

CLICCA QUI PER IL RISULTATO COMPLETO DELLA GARA

 

SLALOM MASCHILE – ADELBODEN

 

Johannes Strolz in 1'50”05

Manuel Feller + 0”17

Linus Strasser + 0”29

4° Ramon Zenhaeusern + 0”48

5° Luca Aerni + 0”58

6° Loic Meillard + 0”60

Alex Vinatzer + 0”66

8° Daniel Yule + 0”68

9° Giuliano Razzoli + 0”75

10° Luke Winters + 0”77

20° Stefano Gross + 1”50

22° Tommaso Sala + 1”75

DNQ Simon Maurberger

DNF1 Manfred Moelgg

DNF1 Riccardo Tonetti

© RIPRODUZIONE RISERVATA
356
Consensi sui social