Questo sito contribuisce alla audience de

Vlhova-Shiffrin, il duello a Levi è sempre quello! Slokar impressiona, che ritorno di Swenn-Larsson

Vlhova-Shiffrin, il duello a Levi è sempre quello! Slokar impressiona, che ritorno di Swenn-Larsson
Info foto

2021 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

Vlhova-Shiffrin, il duello a Levi è sempre quello! Slokar impressiona, che ritorno di Swenn-Larsson

Prima manche dello slalom d'apertura, con la slovacca davanti all'eterna rivale per 11 centesimi. La giovane slovena a meno di mezzo secondo davanti alla svedese, ai box da 21 mesi. Liensberger oltre i 7 decimi di distacco. Discreta Peterlini, in zona top 20, nulla da fare invece per Bassino e tutte le altre azzurre.

Una prima manche con un duello chiaro, quello che ha caratterizzato praticamente quasi tutte le ultime edizioni dello slalom di Levi, con la sorpresa di una Katharina Liensberger parecchio distante e lo spauracchio Andreja Slokar...

Petra Vlhova, che vinse due volte nel 2020 sulla “Levi Black”, comanda a metà gara dell'opening di slalom con soli 11 centesimi di margine su Mikaela Shiffrin, per un confronto stellare che rivedremo a partire dalle ore 13.30 per la manche decisiva. La slovacca, che da quasi tre settimane si allena sulle nevi finlandesi e ha preparato nei minimi dettagli queste due gare, ha guadagnato quasi 4 decimi sull'eterna rivale nei primi 25 secondi di piano, con Mikaela che a sua volta ha recuperato nel finale ed è lì, per giocarsi la cinquina a Levi e l'aggancio a... Stenmark (con 46 vittorie in una singola specialità).

Poi il vuoto, ma c'è Andreja Slokar (pettorale 11) a 48 centesimi dalla vetta e sempre più una realtà, pensando anche al successo nel parallelo di Lech/Zuers una settimana fa, e la rientrante Anna Swenn-Larsson, quarta a + 0”55 nella prima gara dopo 21 mesi di assenza. Bravissima.

Michelle Gisin è quinta con 7 decimi di distacco, per una prova molto buona da parte dell'elvetica che, va ricordato, causa mononucleosi ha meno allenamento a questo punto della stagione. Due centesimi più dietro ecco Liensberger e Duerr: l'austriaca, per la prima volta con il pettorale rosso, non è mai davvero entrata in gara e si attende da parte sua una super rimonta, la tedesca ha commesso un errore importante ma certamente può considerarsi soddisfatta di un crono che la tiene in piena corsa per il podio.

Ottava, a 93 centesimi da Shiffrin, una Wendy Holdener che può sorridere, se pensiamo che è tornata sulla neve da pochissimi giorni dopo la frattura di entrambi gli scafoidi, con Hector (a 1”11) e Stjernesund (bravissima col n° 27 a 1”19) a completare la top ten parziale, dalla quale rimangono escluse Lysdahl (partita col pettorale n° 1) e Moltzan, forse le più deludenti in questa prima manche con oltre un secondo e mezzo di distacco, dietro anche ad una fantastica Neja Dvornik, 12esima a 1”51 col pettorale 58, e alla giovanissima tedesca Emma Aicher, classe 2003 che parte col 60 ed è 19esima. Da sottolineare pure il rientro della finlandese Rosa Pohjolainen, che centra la qualifica (col n° 69) nella prima gara dopo l'infortunio al crociato che la stoppò dopo aver fatto benissimo proprio a Levi 2020.

Le italiane? Martina Peterlini, partita per prima col pettorale 28, porta a casa una prova discreta (meglio sul muro che sul piano) con il 22° tempo a 1”84 da Vlhova, mentre rimangono escluse Rossetti (comunque brava al rientro, a 2”70 e con poco più di 4 decimi dalla qualifica), una Marta Bassino ancora con pochi pali da slalom nelle gambe e distante 3”25, con Lara Della Mea, anch'essa alla prima gara post infortunio al crociato, un decimo alle spalle della cuneese.

Con numeri altissimi (ma di inserimenti ce ne sono stati parecchi, con una pista ottimamente preparata), hanno concluso rispettivamente a 3”11 e 4”50 Anita Gulli e Sophie Mathiou, con Roberta Midali out a metà della sua prova.

 

CLASSIFICA 1^ MANCHE SLALOM FEMMINILE LEVI

 

Petra Vlhova in 52”15

Mikaela Shiffrin + 0”11

Andreja Slokar + 0”48

4° Anna Swenn-Larsson + 0”55

5° Michelle Gisin + 0”70

Katharina Liensberger + 0”72

Lena Duerr + 0”72

8° Wendy Holdener + 0”93

9° Sara Hector + 1”11

10° Thea Louise Stjernesund + 1”19

22° Martina Peterlini + 1”84

43° Marta Rossetti + 2”70

55° Anita Gulli + 3”11

56° Marta Bassino + 3”25

58° Lara Della Mea + 3”35

66° Sophie Mathiou + 4”50

DNF Roberta Midali

© RIPRODUZIONE RISERVATA
130
Consensi sui social

SCI, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Fischer rc4 wc gs jr(attacco escluso)

DADASPORT

FISCHER - rc4 wc gs jr(attacco escluso)

219.00 €

attacco esclusocon gli sci junior da gara per lo slalom gigante con tecnologia da coppa del mondo, avrete l'attrezzatura giusta per sciare come i vostri idoli....