Questo sito contribuisce alla audience de

La striscia vincente di Goggia si ferma nelle reti: caduta senza danni, trionfa Lara Gut-Behrami

La striscia vincente di Goggia si ferma nelle reti: caduta senza danni, vince Lara Gut-Behrami
Info foto

2022 Getty Images

Sci Alpinocoppa del mondo femminile

La striscia vincente di Goggia si ferma nelle reti: caduta senza danni, trionfa Lara Gut-Behrami

La discesa di Altenmarkt-Zauchensee è amara per Sofia, che lascia una probabile nuova vittoria commettendo un errore nel carosello centrale. La ticinese torna al successo bruciando Weidle, la miglior azzurra è una splendida Nadia Delago che sfiora il primo podio della carriera, ma Brignone fa sognare in ottica super-g chiudendo ad un soffio dalla top five.

Una discesa da brividi, una discesa che ferma la striscia di successi (7 consecutivi nelle gare di specialità disputate prima e dopo l'infortunio di Garmisch) di Sofia Goggia, che finisce nelle reti quando stava per andare a prendersi un'altra gemma, la sua prima ad Altenmarkt-Zauchensee.

Un arretramento con successiva spigolata che risulta fatale alla fuoriclasse bergamasca, all'approccio del carosello di quei curvoni del tratto centrale dove si era presentata con oltre mezzo secondo di margine su Kira Weidle, in quel momento al comando. Il volo nelle reti, per fortuna, non ha lasciato conseguenze a Sofia, con tanta rabbia in corpo però vedendo svanire una possibilità importantissima di accorciare in ottica classifica generale su Mikaela Shiffrin, assente in questo week-end austriaco di velocità.

E torna a trionfare, quattro settimane dopo essersi fermata causa positività al Covid nella tappa di Val d'Isère, una splendida Lara Gut-behrami: già quinta in gigante a Kranjska Gora, la ticinese è perfetta stilisticamente e le basta un decimo per battere Kira Weidle, al miglior risultato in CdM e di nuovo sul podio a quasi un anno dall'argento mondiale di Cortina. Per la fuoriclasse elvetica, siamo a quota 34 successi in Coppa del Mondo, 12 in discesa e il secondo stagionale dopo il super-g n° 1 di Sankt Moritz.

Rivede la top 3 Ramona Siebenhofer, con 44 centesimi di distacco e appena 8 di margine nei confronti di Nadia Delago, che accarezza il primo podio nel massimo circuito, che “profumava” già dopo le ottime prove disputate dalla gardenese, e ottiene di nuovo il best in carriera dopo i due sesti posti di Lake Louise. Bravissima come Federica Brignone, nettamente col miglior crono nel tratto più tecnico e capace di rimontare sino alla sesta piazza al rientro, a 87 centesimi da Gut-Behrami e alle spalle della collega e amica Marie-Michele Gagnon, quinta.

La top ten viene completata da Corinne Suter (che qui vinse l'ultima edizione nel 2020), capace di un numero da circo sul primo salto che le costa tantissimo, per chiudere poi settima a + 0”99, davanti a Ester Ledecka, in parte deludente con l'8° a 1”06, Jasmine Flury e Christine Scheyer. Dietro alle austriache, compresa Raedler ottima 11^, a 1”30 ecco Nicol Delago, 12esima con 5 centesimi di margine su Elena Curtoni, che punta decisa sul super-g di domenica.

Discreto il 19° posto di Francesca Marsaglia, sotto i due secondi di distacco, ben distante invece dalla zona punti Roberta Melesi, che ha pagato più di 4 secondi.

Petra Vlhova? Cinque punticini per arrivare a -50 da Mikaela Shiffrin nella generale, con la 26esima posizione della slovacca all'esordio stagionale nella velocità (e farà ovviamente anche il super-g di domenica).

La classifica di discesa, con l'assenza di Breezy Johnson (che tornerà a Cortina) che rimane così a 60 punti da Goggia, vede la bergamasca sempre pettorale rosso con margine, visto che la terza è Ramona Siebenhofer, a -116 dalla vetta.

 

CLICCA QUI PER IL RISULTATO COMPLETO DELLA GARA

 

DISCESA FEMMINILE – ALTENMARKT-ZAUCHENSEE

 

Lara Gut-behrami in 1'45”78

Kira Weidle + 0”10

Ramona Siebenhofer + 0”44

4° Nadia Delago + 0”52

5° Marie-Michele Gagnon + 0”68

6° Federica Brignone + 0”87

7° Corinne Suter + 0”99

8° Ester Ledecka + 1”06

9° Jasmine Flury + 1”24

10° Christine Scheyer + 1”26

12° Nicol Delago + 1”30

13° Elena Curtoni + 1”35

19° Francesca Marsaglia + 1”90

42° Roberta Melesi + 4”08

DNF Sofia Goggia

© RIPRODUZIONE RISERVATA
193
Consensi sui social

SCARPONI, SCELTI DAI LETTORI

Prezzi Atomic hawx prime 110 s gw

MAXISPORT

ATOMIC - hawx prime 110 s gw

369.9 €

gli scarponi da sci atomic hawx prime 110 s gw sono un'alternativa da pista dotata di un perfetto mix tra rigidità , stabilità  e reattività , perfetto...