Giovedì 23 Maggio, 15:24
Utenti online: 537
Jacopo Barbieri
Jacopo Barbieri

foto di Getty Images

Discesa femminile St. Moritz 2017 – Storia e statistiche

Discesa femminile St. Moritz 2017 – Storia e statistiche

La quinta gara dei Mondiali di St. Moritz sarà la Discesa Libera femminile.

DISCESA FEMMINILE NELLA STAGIONE IN CORSO

Nella stagione in corso si sono disputate 6 Discese femminili. La protagonista numero uno è Ilka Stuhec, prima di quest’anno mai sul podio in Coppa del Mondo, ma capace di ottenere 3 vittorie (le due di Lake Louise e Val d’Isere) e 4 podi complessivi. Hanno vinto anche Christine Scheyer (Altenmarkt-Zauchensee), Lindsey Vonn (Garmisch-Partenkirchen) e Lara Gut (Cortina d’Ampezzo).

Oltre alle vincitrici, hanno ottenuto podi Sofia Goggia (seconda nella prima di Lake Louise e a Cortina d’Ampezzo e terza a Val d’Isere), Kajsa Kling (terza nella prima di Lake Louise), Tina Weirather (seconda ad Altenmarkt-Zauchensee), Jacqueline Wiles (terza ad Altenmarkt-Zauchensee), Viktoria Rebensburg (terza a Garmisch-Partenkirchen), e le sfortunate Edit Miklos (terza nella seconda di Lake Louise) e Cornelia Hütter (seconda a Val d’Isere), attualmente ai box a causa di infortuni.

Nella classifica di specialità Stuhec comanda con 437 punti contro i 360 di Gut e i 300 di Goggia. Per l’Italia molto bene anche Johanna Schnarf, quinta con 183 punti, ma reduce da un’operazione alla spalla che ne mette a rischio la partecipazione.

Ricapitolando, questi sono i podi delle 6 Discese di Coppa del Mondo disputate in stagione.

 

DISCESA FEMMINILE A ST. MORITZ

St. Moritz è un comune del Canton Grigioni, rinomata e lussuosa meta di turismo sia invernale che estivo, nonché località storica per quanto riguarda lo sci alpino. Ha già infatti ospitato tre edizioni dei Mondiali (1934, 1974 e 2003), una delle Olimpiadi (1948) e diverse tappe di Coppa del Mondo; in particolare dal 1999 è appuntamento praticamente fisso per il circuito femminile.

In tutto sono 20 le edizioni della Discesa femminile di St.Moritz di primo livello, 16 di Coppa del Mondo, 3 valide per i Mondiali e quella che assegnò il titolo olimpico nel 1948. La regina di questa gara è Renate Götschl, capace di conquistare 3 vittorie e 3 secondi posti, tutti in Coppa del Mondo. 3 successi anche per Annemarie Moser Pröll, fra i quali spicca l’oro iridato del 1974, mentre a livelli di podi, le più immediate inseguitrici di Götschl sono Maria Höfl-Riesch e Isolde Kostner, entrambe a quota 4.

L’altoatesina è l’unica italiana capace di imporsi in una Discesa disputata a St. Moritz, evento riuscitole per la precisione il 17 dicembre 1999. Kostner esclusa, questa gara non è mai stata ricca di soddisfazioni per le ragazze azzurre; tuttavia nell’ultima edizione, disputata il 16 marzo 2016 durante le finali della scorsa Coppa del Mondo, Elena Curtoni è giunta terza, conquistando l’unico altro podio.

Questo è il riassunto di tutti i podi delle Discese di primo livello disputate a St.Moritz.

 

DISCESA FEMMINILE AI MONDIALI

La Discesa è la disciplina regina dello sci alpino. Entrata nel programma mondiale sin dalla prima edizione di Mürren 1931, ha sempre assegnato la medaglia d’oro per un totale di 43 titoli, dei quali fanno parte le Olimpiadi dal 1948 al 1980 in quanto avevano valore anche di Mondiale.

Il medagliere individuale è comandato da Christl Cranzl, capace di portare a casa 3 ori (Mürren 1935, Chamonix 1937 e Zakopane 1939) e 2 argenti (St. Moritz 1934 ed Engelberg 1938). 3 successi e 5 medaglie anche per Annemarie Moser Pröll (ori a St.Moritz 1974, Garmisch-Partenkirchen 1978 e Lake Placid 1980, argento a Sapporo 1972 e bronzo a Val Gardena 1970), mentre vantano 2 ori Trude Beiser, Maria Walliser e Christl Haas.

Metalli meno pregiati, ma 3 medaglie anche per Lindsey Vonn (1 oro e 2 argenti), Renate Götschl (1 oro, 1 argento e 1 bronzo), Lisa Resch (1 oro, 1 argento e 1 bronzo) e Nini Von Arx-Zogg (2 argenti e 1 bronzo).

L’Italia ha conquistato una sola medaglia d’oro nella Discesa femminile ai mondiali, peraltro nella lontana edizione di Cortina d’Ampezzo 1932 per merito di Paula Wiesinger. Da quel giorno altre 6 medaglie, ma di metalli meno pregiati: Giuliana Chenal Minuzzo fu bronzo a Oslo 1952, Carla Marchelli bronzo a Bad Gastein 1958, Pia Riva argento a Chamonix 1962, Elena Fanchini argento a Santa Caterina 2005 e la sorella Nadia bronzo a Val d’Isere 2009 e argento a Schladming 2013. Da notare come la più grande discesista nostrana, Isolde Kostner, non sia mai riuscita ad acciuffare una medaglia mondiale in questa specialità.

La campionessa del mondo in carica è Tina Maze, che a Beaver Creek 2015 si impose davanti ad Anna Fenninger e a Lara Gut.

Questo è l’albo d’oro completo della Discesa femminile ai Mondiali di sci alpino.

                                    

La Discesa femminile, quinta gara dei Mondiali di St. Moritz, si disputerà domenica 12 febbraio con partenza fissata alle ore 11:15, orario modificato rispetto a quello originale in seguito al rinvio della prova maschile nella stessa giornata.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA