Questo sito contribuisce alla audience de

Charlie Guest ufficializza il ritiro dopo 48 presenze in CdM: la Gran Bretagna perde il suo riferimento a livello femminile

Foto di Redazione
Info foto

2023 Getty Images

Sci Alpinoritiri

Charlie Guest ufficializza il ritiro dopo 48 presenze in CdM: la Gran Bretagna perde il suo riferimento a livello femminile

La slalomista scozzese, quest'anno 2^ in Coppa Europa a Malbun, nel 2022 sembrava poter imporsi finalmente anche a livello di top ten nel massimo circuito, prima di un infortunio al braccio che è stato molto più serio del previsto. Il suo miglior piazzamento resterà il 13° posto di due anni fa a Schladming.

Un ritiro pre annunciato dalle finali di Coppa Europa a metà mese, con un post quest'oggi a mezzo instagram che ha ufficializzato la decisione di lasciare lo sci agonistico.

Charlie Guest, specialista dei rapid gates classe 1993, era fino a questa stagione 2023/24 l'unica rappresentante della Gran Bretagna ad alto livello nel circuito femminile, dopo il ritiro di Alex Tilley avvenuto 12 mesi fa, capace di togliersi una soddisfazione poche settimane fa con l'ultimo podio in Coppa Europa (2^ a Malbun), lei che nel circuito continentale ha vinto tre volte in carriera.

Sono 48 le presenze totali in CdM, con il miglior risultato che risulterà il 13° nello slalom di Schladming ad inizio 2022; proprio a cavallo tra quell'inverno e il successivo, con qualche manches clamorosa specialmente a Levi (prima di sbagliare sul più bello), Guest sembrava poter essere in grado di giocarsi bei risultati, poi la frattura rimediata al braccio sinistro ha interrotto la sua crescita. Rimarranno le due partecipazioni olimpiche per la GBR, a PyeongChang 2018 e Pechino 2022, con quattro campionati del mondo all'attivo, dal debutto a Vail Beaver Creek 2015 all'ultimo del febbraio 2023 a Courchevel Méribel.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
45
Consensi sui social

Più letti in scialpino

Senza la Coppa del Mondo, Zermatt chiude agli allenamenti dei big: la reazione (sorpresa) di Swiss-Ski

Senza la Coppa del Mondo, Zermatt chiude agli allenamenti dei big: la reazione (sorpresa) di Swiss-Ski

Qualche settimana dopo aver ricevuto conferma dalla FIS del mancato inserimento nel prossimo calendario del massimo circuito, ecco che arriva dalla società guidata da Franz Julen la comunicazione che le piste del ghiacciaio verranno concesse solo a sci club e non agli atleti di élite, compresi i padroni di casa. La federsci rossocrociata: Estremamente dispiaciuti, troveremo soluzioni alternative.